Domenica, 26 Settembre, 2021

Speranza: "Tutta Italia zona gialla, continuare su questa strada"

Coronavirus, Da lunedì tutta Italia in zona gialla: il Piemonte possibile bianco da metà giugno
Deangelis Cassiopea | 21 Mag, 2021, 14:05

Soltanto la Provincia autonoma di Bolzano riporta una allerta di resilienza. Nessuna Regione o Provincia autonoma riporta molteplici allerte.

Scende ancora l'Rt nazionale che arriva a 0.78 rispetto allo 0.86 della scorsa settimana.

Anche l'occupazione dei posti letto in ospedale è in ulteriore calo, al di sotto del 10% sia per le terapie intensive (al 9%) sia per gli altri reparti (al 5%).

Il nuovo monitoraggio dovrebbe confermare un'incidenza inferiore ai 150 casi settimanali ogni 100mila abitanti per tutte le Regioni, il che vuol dire certezza della zona gialla.

"Con il monitoraggio Covid-19 e le conseguenti ordinanze di oggi l'Italia sarà tutta in area gialla". Tanto che la prossima settimana nessuna Regione o Provincia autonoma sarà in una fascia diversa da quella gialla.

"Il tasso di occupazione in terapia intensiva è sotto la soglia critica (19%), con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 2.056 (11 maggio) a 1.689 (18 maggio)". Lo evidenzia il monitoraggio settimanale sull'andamento dell'epidemia da Covid in Italia all'esame della Cabina di regia.

Da lunedì 24 maggio l'Italia intera si sveglierà in zona gialla. Poi. dopo la cabina di regia, sarà il ministro della salute Roberto Speranza a firmare l'ordinanza. E' il risultato delle misure adottate finora, del comportamento corretto della stragrande maggioranza delle persone e della campagna di vaccinazione. "Continuiamo su questa strada con fiducia, prudenza e gradualità".

Altre Notizie