Sabato, 23 Ottobre, 2021

In Italia superate le 20 milioni di somministrazioni

Un centro vaccinale in una recente immagine Vaccino anti-Covid, riprende oggi la somministrazione delle seconde dosi nell'Asl Bt
Machelli Zaccheo | 03 Mag, 2021, 17:02

Nella fascia 70-79 anni, il 55,36% (10.820 su 19.544) di coloro che hanno ricevuto la prima dose dal 29 aprile al primo maggio lo ha fatto aderendo all'Open day. "C'è stato un errore di comunicazione, è solo per gli over 50" ha prontamente ribadito Ferdinando Russo, direttore generale dell'Asl di Caserta.

Un trevigliese su tre ha già avuto almeno una dose di vaccino anti-Covid.

Sono 20.111.976 le dosi somministrate finora in Italia. E' necessario proseguire al ritmo di 500mila iniezioni al giorno, e anzi velocizzarlo con i nuovi "hub" che da fine mese apriranno in aziende e farmacie, se si vuole avvicinare l'immunità di gregge vaccinando entro settembre l'80% degli adulti. "Si potrà vaccinare non necessariamente nelle scuole ma magari coinvolgendo i pediatri di libera scelta per poi attivare le vaccinazioni nelle scuole alla ripresa dell'anno scolastico", continua Locatelli. "Il dato conferma le previsioni e dimostra che la macchina delle vaccinazioni è efficiente" ha dichiarato il Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo.

Altre Notizie