Giovedi, 13 Mag, 2021

Come il "Mobile First" ha cambiato il marketing digitale e le nostre vite

Come il Come il "Mobile First" ha cambiato il marketing digitale e le nostre vite
Evangelisti Maggiorino | 03 Mag, 2021, 08:43

"Mobile First" è un concetto che sta alla base della maggior parte dei siti web di oggi. Ma più in generale, lo sviluppo degli smartphone ha cambiato non solo il campo dello sviluppo, ma anche il modo in cui i brand interagiscono con i clienti e il modo in cui fruiamo di differenti beni e servizi.

Google ha proclamato la filosofia "Mobile First" nel 2010, al Mobile World Congress. Eric Schmidt, al tempo CEO dell'azienda dichiarò che il mondo deve prepararsi a una nuova tendenza, "Mobile First".

Come il "Mobile First" ha influenzato il marketing digitale

Un'interfaccia mobile comoda e reattiva migliora i fattori comportamentali del pubblico, consentendoti di ottenere una maggiore percentuale di conversioni.

 

Storie business

Il fenomeno delle storie può essere facilmente inserito nei libri di testo di marketing: in brevissimo tempo, questo formato è diventato una delle principali tendenze mondiali. In origine le storie sono apparse su Snapchat, poi gli sviluppatori di Instagram hanno adattato questa idea per il loro social network. 

Per non dimenticare di pubblicare una storia, è necessario creare in anticipo un piano editoriale. Una buona soluzione potrebbe essere quella di utilizzare un servizio di programmazione dei post. Piattaforme di questo tipo consentono di risparmiare molto del tempo che impieghi per pubblicare, soprattutto se disponi di diversi account; inoltre, ti aiutano a mantenere uno stile coordinato di post, e a pubblicare con regolarità. Una di queste piattaforme è ad esempio Postoplan: https://postoplan.it/ – un sistema intelligente per automatizzare la pubblicazione, la pianificazione e la promozione dei contenuti. 

Nel 2021, i brand pubblicheranno più storie che mai perché con questo formato, la maggior parte dei brand sperimenta un aumento del numero di risposte da un pubblico di destinazione interessato.

Il boom delle applicazioni mobili

Ovviamente la domanda di applicazioni per dispositivi mobili è eterogenea, ma il potenziale stesso di questa nicchia è semplicemente enorme. Non soltanto sono molto richieste le applicazioni di intrattenimento e di massa, ma anche squisitamente di nicchia.

In quali altri modi il "Mobile First" influisce sulle nostre vite

L'utilizzo dei dispositivi mobili continuerà a crescere nei prossimi anni. Ciò sarà particolarmente evidente nei settori della sicurezza, delle telecomunicazioni e delle tecnologie di rete. Anche i produttori di hardware non rimarranno indietro.

Già oggi l'interazione con i contenuti non viene considerata senza tener conto degli smartphone. 

Altre Notizie