Sabato, 08 Mag, 2021

Reddito cittadinanza a mafiosi e loro familiari: 76 denunce

Catania: mafiosi col reddito di cittadinanza Catania, percepivano il reddito di cittadinanza ma erano condannati per mafia: altra vergogna M5s
Evangelisti Maggiorino | 27 Aprile, 2021, 19:21

Le famiglie che hanno avuto almeno una mensilità del reddito o della pensione di cittadinanza tra gennaio e marzo 2021 sono state 1.484.444 per quasi 3,4 milioni di persone coinvolte. I dati sono quelli dell'Inps: a Napoli a marzo 157.000 famiglie percepivano il reddito o la pensione di cittadinanza per 459.000 persone coinvolte nel complesso. Tra i beneficiari sono stati scovati affiliati di diverse cosche mafiose attive nel capoluogo etneo e in provincia. La procura distrettuale ha emesso nei confronti dei denunciati un decreto di sequestro preventivo delle rispettive carte di reddito di cittadinanza. Per questo motivo i Carabinieri del Comando provinciale di Catania, insieme a quelli del locale Nucleo Ispettorato Lavoro, hanno individuato e denunciato all'Autorità Giudiziaria 76 persone. I più numerosi sono risultati essere quelli della famiglia di Cosa Nostra etnea Santapaola-Ercolano (circa 50), ma non mancano anche elementi apicali e sodali ai Mazzei, Cappello, Laudani, Cursoti Milanesi, Pillera, Scalisi e Santangelo - Taccuni.

L'importo complessivo riscosso indebitamente, a vario titolo tra l'aprile 2019 e il marzo scorso, è di oltre 600.000 euro ed è stato pertanto interessato l'I.N.P.S. per l'immediata revoca del beneficio con efficacia retroattiva e l'avvio delle necessarie procedure di restituzione di quanto illecitamente percepito, evitando così che l'Erario continuasse ad elargire ai soggetti denunciati ulteriori consistenti somme non dovute nel corrente mese.

Tra i beneficiari del reddito di cittadinanza anche i partecipanti al summit mafioso del 2009, alla presenza dell'allora capo militare Santo La Causa, super latitante oggi pentito.

Soldi anche a un killer di spessore della mafia, a un boss che ha rinnegato il figlio collaboratore di giustizia.

Altre Notizie