Sabato, 23 Ottobre, 2021

Derek Chauvin è colpevole d'omicidio

L'ex poliziotto accusato per la morte di George Floyd giudicato colpevole di omicidio George Floyd, l'ex poliziotto Derek Chauvin condannato per omicidio: la lettura della sentenza
Evangelisti Maggiorino | 21 Aprile, 2021, 09:52

Fuori dal tribunale, centinaia di persone erano in attesa del verdetto. La condanna sarà comunicata "fra otto settimane", ha fatto sapere il giudice, Peter Cahill, che ha immediatamente revocato la libertà su cauzione di Chauvin.

Chauvin ha quindi lasciato l'aula di tribunale in manette e resta sotto la custodia delle autorità. La difesa potrebbe ancora appellarsi alla decisione.

La folla che a Minneapolis attendeva il verdetto del processo Floyd ha accolto la condanna per tutti e tre i capi di imputazione con entusiasmo, applausi e cori. Scene analoghe in molte altre città americane.

Screen da Twitter

"Il verdetto di oggi è un importante passo in avanti per la giustizia in Minnesota. Il processo si è chiuso ma il nostro lavoro è solo all'inizio", afferma il governatore del Minnesota, Tim Waltz.

"Oggi abbiamo compiuto un passo avanti contro il razzismo sistemico che è una macchia per l'anima del nostro Paese", ha dichiarato il presidente Joe Biden, parlando alla nazione americana in diretta tv e commentando il verdetto del processo Floyd. Chauvin si è dichiarato "non colpevole" di fronte alle accuse di omicidio di secondo (non premeditato) e terzo grado (quando la morte cioè non era prevista) ma anche di "manslaughter" di secondo grado (conseguenza di una condotta imprudente e/o negligente) e ovviamente la sentenza della corte tiene con il fiato sospeso tutta America, viste anche le reazioni dello scorso maggio che avevano visto una serie di proteste (più o meno pacifiche) in tutto il mondo. Il presidente ha poi lanciato un appello all'unità e a evitare la violenza. Lo ha detto Ben Crump, uno dei legali della famiglia Floyd.

Altre Notizie