Sabato, 18 Settembre, 2021

Denise Pipitone, la verità martedì in diretta Tv

Denise Pipitone cosa sta succedendo in Russia gli ultimi aggiornamenti sul caso Denise Pipitone cosa sta succedendo in Russia gli ultimi aggiornamenti sul caso
Cacciopini Corbiniano | 05 Aprile, 2021, 08:51

Solo in caso di accertata compatibilità, si procederà con l'esame del Dna.

In quest' ultima settimana sono arrivate numerose notizie sul caso Denise, dopo una situazione di stallo negli ultimi anni, il programma chi l'ha visto ha riaperto le indagini con la notizia che ormai tutti conosciamo.

Il caso di Denise Pipitone, bambina scomparsa misteriosamente nel 2004 nel trapanese e mai più ritrovata, è tornato prepotentemente occupare le prime pagine dei quotidiani nazionali italiani e ad avere spazio nelle trasmissioni tv. La ragazza ha raccontato di essere stata "ritrovata" in un campo nel 2005 e di non aver mai conosciuto la sua famiglia. L'avvocato della famiglia Maggio-Pipitone, Giacomo Frazzitta, sta tenendo i contatti con la Russia e insieme a Piera Maggio e a Pietro Pulizzi, padre naturale di Denise, sta fremendo per conoscere il gruppo sanguigno che potrebbe essere comunicato con un semplice messaggio Wathsapp ma che non è ancora arrivato. "Al momento non abbiamo ancora avuto la possibilità di un contatto diretto con la giovane - spiega all'agenzia Ansa l'avvocato Frazzitta - e martedì sarà la prima volta che questo avverrà, in concomitanza con i risultati del gruppo sanguigno".

La disposizione del dna richiesto in Russia è diventato un vero e proprio fenomeno televisivo, sarà infatti uno show a rivelare se Olesya in realtà sia Denise Pipitone, lunedì 5 aprile ci sarà la diretta di quello che è divenuto ormai un vero e proprio evento.

Somiglianze e coincidenze arricchiscono questa ulteriore speranza di trovare Denise.

C'è da precisare come tutto al momento rimanga esclusivamente una suggestione mediatica. Siamo e rimaniamo veramente cauti, ci speriamo tanto però allo stesso tempo non vogliamo illuderci. "Ringraziamo tutti di cuore per la vicinanza e per questa forte voglia di positività per una risoluzione del caso". In Italia si attende la comunicazione del gruppo sanguigno di Olesya.

Inoltre, tra le varie ipotesi spuntano anche quelle suggestive, l'avvocato Frazzitta ha spiegato di aver studiato a lungo il nome della ragazza.

Altre Notizie