Mercoledì, 21 Aprile, 2021

Covid, Liguria blindata: provvedimento necessario di Toti

Covid avanza, Toti: vietati spostamenti verso seconde case fino a lunedì incluso Liguria blindata a Pasqua stop alle seconde case e barche
Evangelisti Maggiorino | 31 Marzo, 2021, 00:53

Nell'imperiese non si è raggiunta ma i numeri sono indubitabilmente in crescita, mentre il genovesato, il Tigullio e La Spezia hanno valori decisamente meno preoccupanti, anche dal punto di vista della pressione ospedaliera. La decisione è stata annunciata dal governatore Giovanni Toti nel corso della conferenza stampa quotidiana sulla situazione epidemiologica nella regione. Dall'altra l'intera Liguria che, alla luce del decreto che il governo Draghi si appresta a varare nelle prossime ore, rischia nuove restrizioni a causa della possibile modifica dei parametri.

Nonostante la Regione Liguria sia in una fascia di rischio medio-bassa, stando alle ultime disposizioni del Ministro Speranza, il presidente Toti ha deciso: divieto di spostamento verso le seconde case e dell'utilizzo di barche fino a mercoledì prossimo. Il presidente ha spiegato che il provvedimento è necessario, e sarà firmato nelle prossime ore, per evitare un aumento dei contagi.

Secondo la Regione, inoltre, il 55% degli over 80 hanno ricevuto la prima dose e il 28% anche la seconda, a fronte di dati su governo.it che danno queste percentuali rispettivamente al 45,05% e al 23,18%.

"Oltre a questo - conclude Toti - vi è ovviamente la consapevolezza del fatto che se noi non utilizziamo questi giorni sommando alle misure nazionali anche questa misura aggiuntiva regionale per cercare di abbattere la curva, rischiamo che la terza ondata su Regione Liguria, anche se magari d'impatto minore rispetto ad altrove, possa portare la nostra regione, o il Governo nazionale, a dover assumere misure di contenimento pandemico quando le altre regioni invece si avviano verso la riapertura".

Altre Notizie