Mercoledì, 21 Aprile, 2021

Scuola in zona rossa, Bonetti: "Dopo Pasqua valutare riaperture"

Cacciopini Corbiniano | 24 Marzo, 2021, 22:34

Possibili restrizioni in Italia anche dopo la Pasqua in zona rossa, con una mini proroga delle misure e dei divieti per arginare la diffusione del Covid e delle sue varianti, ma con spiragli che potrebbero portare a una riapertura almeno parziale della scuola.

Per questa ipotesi bisognerà capire se i governatori riterranno invece di prolungare la chiusura delle scuole, visto che da giovedì prossimo cominciano le vacanze di Pasqua e si tratterebbe di riaprire per tre giorni. Proprio oggi sul tema c'è stata una riunione a Palazzo Chigi tra il premier Mario Draghi, il ministro della Salute Roberto Speranza e i vertici del Cts. "La scuola è chiusa nelle Regioni rosse e mi auguro che in questa settimana ci siano regioni che possano passare in zona arancione e quindi possano riaprire le scuole dell'infanzia, i nidi, la primaria e la secondaria di primo grado e 50 e 50 le scuole secondarie di secondo grado".

La proposta della Bonetti dovrebbe mettere tutti d'accordo nella maggioranza. Il monitoraggio dei numeri e della situazione sarà serratissimo, spiegano fonti di governo, e guiderà le scelte che Draghi e i ministri saranno chiamati ad assumere nei prossimi giorni. "Aspettare ancora per riaprire le scuole avrà solo conseguenze negative".

Il ministro dell'Economia Daniele Franco si è detto fiducioso su un miglioramento della situazione sanitaria nel Paese dopo Pasqua. "Al momento siamo in una fase interlocutoria, nulla è ancora deciso...", spiega una fonte di governo all'Adnkronos.

La cabina di regia che si riunirà venerdì a Roma esaminerà i dati lombardi che mostrano qualche segnale incoraggiante, a partire dalla diminuzione del trend dei contagi passati in una settimana da 33.061 a 30.882 con un andamento in flessione dell'indice Rt in tutte le province compresa Brescia (0,83). A proposito di questo, come riferisce l'Adnkronos, parallelamente si spingerà sull'acceleratore del piano vaccinale, per avanzare con la copertura il più possibile.

Altre Notizie