Giovedi, 22 Aprile, 2021

Sardegna rimane in zona bianca, Solinas proroga le misure

Sardegna bianca postazioni per test agli arrivi nell'aeroporto di Cagliari Elmas Sardegna bianca postazioni per test agli arrivi nell'aeroporto di Cagliari Elmas +CLICCA PER INGRANDIRE
Cacciopini Corbiniano | 19 Marzo, 2021, 02:03

Lo dispone una nuova ordinanza anti-Covid, la numero 9 di quest'anno, firmata stanotte dal presidente della Regione, Christian Solinas, che ribadisce anche le prescrizioni di quella con cui dall'8 marzo scorso sono stati resi obbligatori i test per i passeggeri che arrivino senza certificato di vaccinazione o di negatività. "La zona bianca è un bene da difendere, va mantenuta". "Ha la possibilità di farlo con azioni concrete, al di là degli slogan sul modello Sardegna buoni solo per gli annunci".

I possessori di seconde case potranno raggiungere l'isola soltanto per comprovate esigenze di salute, di lavoro, o altre necessità dimostrabili. Obbiettivo: "salvare" la zona bianca in Sardegna da possibili nuovi contagi che. "Come abbiamo avuto modo di verificare, il sistema dei controlli nei porti, ad esempio ad Olbia, è già saltato", scrivono i 5 Stelle. Non possiamo consentire quello che è avvenuto nell'altro lockdown e dobbiamo tornare alle condizioni che ci permettono di riaprire tutto. "La Regione Sardegna non ha la capacità di processare 10 mila test al giorno, né di controllare che altrettanti passeggeri rispettino l'obbligo di fare i test entro 48 ore dall'arrivo nell'isola". Dimostriamo, tutti insieme, di avere imparato e di tenere a questa terra, ai suoi abitanti e anche ai suoi visitatori.

"Per salvaguardare il diritto alla salute dei sardi e la stagione turistica alle porte, unica ancora di salvezza per la nostra economia ridotta allo stremo". La petizione, lanciata sulla piattaforma change.org, chiede al. Per quanto riguarda i vaccini, secondo il report Gimbe, la percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 2,7%, con la Sardegna penultima tra le regioni italiane (la media è 3,6%). "La Valle d'Aosta ha emesso un'ordinanza restrittiva, consentita dallo stesso decreto di Draghi, con cui si bloccano gli arrivi verso le seconde case non motivati e giustificati".

"Piantare un albero significa guardare con ottimismo al futuro perché gli alberi sono i polmoni del nostro Pianeta, sono speranza e vita - spiega il presidente - Con questo gesto vogliamo testimoniare vicinanza e affetto a tutte le famiglie sarde che hanno perso una persona cara, a chi si è sentito solo e nella paura ha saputo trovare la via e il coraggio per uscire dal dramma del Covid, a coloro che hanno sofferto e combattuto".

Altre Notizie