Martedì, 20 Aprile, 2021

Zone rosse automatiche e Pasqua in lockdown: le nuove restrizioni in arrivo

Covid, a Pasqua tutta Italia in zona rossa Covid, in arrivo nuova stretta: a Pasqua tutta Italia in zona rossa
Machelli Zaccheo | 13 Marzo, 2021, 06:17

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

L'unica speranza data dal ministro della Salute nel corso dell'incontro con le Regioni riguarda la campagna di vaccinazione: "Negli ultimi due giorni abbiamo somministrato circa 200mila dosi ogni 24 ore - avrebbe dichiarato Speranza secondo quanto appreso dall'Ansa - in Italia tutti i vaccini utilizzati sono efficaci e sicuri e il siero è l'arma fondamentale che abbiamo per superare questa fase". Il governo opta quindi per la via della massima prudenza assecondando le richieste dell'ala rigorista e degli esperti, preoccupati dalla diffusione del virus sul territorio nazionale.

Da lunedì 15 marzo, intanto, saranno in zona rossa 12 regioni italiane, tra le quali il Friuli Venezia Giulia. Faranno eccezione, però, le eventuali Regioni in zona bianca. - È consentito "il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". "La facoltà per i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano di applicare le misure previste per la zona rossa, o ulteriori motivate misure più restrittive tra quelle previste dal decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, nelle Province in cui si verifichi un'incidenza cumulativa settimanale dei contagi superiore a 250 casi ogni 100.000 abitanti o nelle aree in cui la circolazione di varianti di SARS-CoV-2 determini alto rischio di diffusività o induca malattia grave". Inoltre da lunedì la maggior parte delle Regioni, potrebbero essere 16, saranno rosse. In queste giornate lo spostamento non sarà invece permesso nelle zone rosse. Anche l'assessore alla Salute dell'Emilia-Romagna, Raffaele Donini, citato dall'Ansa, ha detto di aspettarsi un passaggio in zona rossa con una "incidenza dei casi sopra 250 per 100mila abitanti per settimana" e "una saturazione al 45% in terapia intensiva e 49% nei reparti Covid".

- dalle 18 alle 22 è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25).

Fascia arancione I parrucchieri, i barbieri e i centri estetici sono aperti. Tale strategia non pare godere dell'approvazione unanime di tutta la maggioranza, con posizioni favorevoli a chiusure chirurgiche e limitate alle zone 'in crisi' e contrarie a provvedimenti generalizzati.

Come previsto, il nuovo decreto impone misure molto restrittive in tutta Italia nelle festività pasquali: dal 3 al 5 aprile tutta Italia sarà in zona rossa, ma sarà possibile spostarsi all'interno della propria Regione verso una sola abitazione, una sola volta al giorno, massimo in due persone.

Altre Notizie