Martedì, 20 Aprile, 2021

Coronavirus, ipotesi lockdown di tre settimane | Le ultime

Coronavirus Campania in zona rossa da lunedì 8 marzo Nuovo Dpcm, misure e regole cambiano? Cosa può succedere
Machelli Zaccheo | 10 Marzo, 2021, 03:21

Il Comitato tecnico scientifico sta valutando in queste ore i provvedimenti da suggerire all'Esecutivo, dopodiché verranno prese le opportune decisioni. La nuova stretta potrebbe entrare in vigore già da venerdì prossimo: decisivi, al solito, i bollettini dei contagi di questi giorni.

L'altra possibilità su cui si lavora è la serrata dei negozi almeno dove sono chiuse le scuole. Oggi in programma il vertice della cabina di regia che deciderà sui nuovi provvedimenti.

Diventa sempre più probabile un lockdown nei fine settimana. Quello che appare ormai certo è che il Dpcm, in vigore dal 6 marzo, sarà modificato. Altre regioni dovrebbero passare in zona rossa, ma anche questo potrebbe non bastare. Intanto, come detto, con un lockdown vero e proprio in tutta Italia durante il fine settimana, per costringere i cittadini a restare a casa il sabato e la domenica tranne nei soliti casi di necessità lavorativa, di salute o di comprovato bisogno.

Tutto dipende da cosa succederà nelle prossime ore e dai prossimi dati dell'epidemia. Non si esclude dunque una chiusura generalizzata di scuole e attività commerciali laddove il numero dei contagi superi la soglia di guardia. A prescindere quindi dal colore. Resterebbero aperti gli esercizi essenziali: alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, oltre alle edicole e ai tabaccai.

In tale contesto dunque ci possiamo scordare la riapertura di cinema e teatri, stabilita per il 27 marzo nelle zone gialle. Se ne riparla dopo il 20 marzo. "Chiudere adesso senza vaccini non serve a niente e nessuno", fa presente il leader della Lega Matteo Salvini.

Dello stesso parere Giovanni Toti. A frenare il ricorso al lockdown generalizzato è il fronte aperturista, i cui esponenti sono soprattutto nella Lega, in Forza Italia e in Italia Viva. Nel M5S c'è Luigi Di Maio che già mette le mani avanti: "Stiamo entrando nella terza ondata del Covid".

Altre Notizie