Sabato, 10 Aprile, 2021

Covid Italia, Iss: in Lombardia la metà dei morti della prima ondata

Covid-19 ipotesi nuovo lockdown Il Cts: «No lockdown ma servono chiusure automatiche»
Deangelis Cassiopea | 10 Marzo, 2021, 03:17

Tornano sotto quota cento i contagi da coronavirus nell'area pratese, ma resta molto alto l'allarme, soprattutto per il numero di positivi ogni 100mila abitanti che, una volta superato i 250, potrebbe far scattare la chiusura delle scuole e altri provvedimenti restrittivi. È quanto emerge dal bollettino di oggi, lunedì 8 marzo, del Ministero della Salute. Ancora in crescita i ricoverati negli ospedali toscani che sono complessivamente 1.376 (68 in più rispetto a ieri), di cui 202 in terapia intensiva (3 in più). I dimessi/guariti odierni sono 13.893 per un totale di 2.508.732 dall'inizio dell'epidemia.

Vaccino Covid-19 Italia salute

Sono in totale 3.081.368 (+13.902) i casi di Coronavirus registrati in Italia dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Le dosi di vaccino anti-Covid somministrate finora sono state 5.417.678, mentre a ricevere entrambe le dosi ed essere quindi completamente vaccinati sono state 1.652.031 persone. Gli attualmente positivi nel nostro Paese sono 472.433. I posti letto occupati in terapia intensiva sono invece 95 in più nelle ultime 24 ore, portando il totale dei malati in Terapia intensiva a 2700. Un dato migliorato nei mesi successivi quando tra ottobre 2020 e il 28 febbraio 2021 i decessi per Covid-19 nella regione sono scesi al 18,6% del totale nazionale. Il tasso di positività è stabile al 7,5% (ieri era del 7,6%). Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 231 (il giorno prima erano stati 161). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.831 persone, in aumento di 687 unità rispetto a ieri.

Altre Notizie