Domenica, 11 Aprile, 2021

Bolzano, Benno Neumair confessa omicidio dei genitori

Pubblicato 43 minuti fa 8 Marzo 2021 By Max Maglione Pubblicato 43 minuti fa 8 Marzo 2021 By Max Maglione
Cacciopini Corbiniano | 10 Marzo, 2021, 03:16

Benno Neumair ha confessato il duplice omicidio dei genitori. In sintesi Benno sarebbe pentito e non avrebbe a questo punto l'ardire di chiedere il perdono a coloro a cui ha causato del male, a partire dalla sorella Madè fino alla famiglia tutta e agli stessi genitori ormai deceduti. Dopo la comunicazione ufficiale da parte della Porcura di Bolzano, arrivata alla stampa nel pomeriggio di oggi (8 marzo), l'ulteriore conferma giunge tramite una nota dall'avvocato di Benno, Flavio Moccia. Ma ora la Procura ha desecretato i verbali dei due interrogatori ed è emerso che l'uomo, in presenza dei suoi avvocati, avrebbe reso piena confessione delle sue responsabilità. Naturalmente continuano le ricerche del corpo di Peter Neumair, come spiegato nel comunicato della procura di Bolzano e riportato da diverse fonti: "In attesa delle determinazioni del giudice per le indagini preliminari e dei primi esiti dell'incidente probatorio in corso, si comunica che le ricerche volte al ritrovamento del corpo di Peter Neumair proseguiranno ulteriormente".

Il padre ucciso dopo una colluttazione Peter Neumair è stato strangolato dopo una breve colluttazione, mentre la moglie è stata uccisa lo stesso giorno, ma in un secondo momento.

Incidente probatorio - La Procura di Bolzano chiede un incidente probatorio per accertare "la capacità di intendere e volere" di Benno Neumair. Il cadavere di Laura Perselli è stato rinvenuto la mattina di sabato 6 febbraio nelle acque del fiume Adige a sud del capoluogo altoatesino ma da giorni la scomparsa dei coniugi aveva fatto emergere i sospetti sul giovane. Nel corso dell'interrogatorio di garanzia, il figlio della coppia si era avvalso della facoltà di non rispondere.

Altre Notizie