Giovedi, 22 Aprile, 2021

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 7.0: allarme tsunami

Terremoto di magnitudo 8.1 al largo della Nuova Zelanda: centinaia di persone in fuga Terremoto Nuova Zelanda, lo sciame sismico delle isole Kermadec degenera: violentissima scossa 8.1, onde di tsunami
Cacciopini Corbiniano | 05 Marzo, 2021, 00:19

Erano le 2,27 del mattino quando a largo della Nuova Zelanda si è verificata una fortissima scossa di terremoto rivelata dai sismografi con magnitudo di 6.9 gradi.

Emessa un'allerta nazionale: "Ci aspettiamo che le aree costiere della Nuova Zelanda sperimentino correnti forti e insolite e innalzamenti di marea imprevedibili sulla costa". La notizia è arrivate pochi momenti fa e ancora ci sono poche informazioni in merito a quanto sta accadendo. A seguito della scossa è stato lanciato un allarme tsunami. L'epicentro è avvenuto a 180 chilometri a Nord-Est della città di Giaborne con ipocentro a 10 chilometri. Poi alle 20:28 italiana (ore 8:28 locali) si è verificato un altro sisma di magnitudo 8.1 ad una profondità di 2km.

Terremoto di magnitudo 8.1 al largo della Nuova Zelanda: centinaia di persone in fuga

Via Twitter ha avvertito che chiunque si trovi sulla costa e abbia sentito il terremoto deve lasciare il luogo il prima possibile e andare in un edificio quando più alto possibile, meglio se nell'entroterra. La popolazione quindi è stata avvisata. Nel 2011 una scossa di terremoto di magnitudo 6.3 aveva devastato la città di Christchurch causando la morte di 185 persone.

Altre Notizie