Giovedi, 22 Aprile, 2021

Tornano a scendere i contagi in veneto ma aumentano i ricoveri

Covid in Italia, calano nuovi contagi (quasi 19mila) ma più decessi (+280) e pazienti in terapia intensiva Covid, Villani: “Come puoi fermare il contagio domestico se fai feste in casa? Poi il virus arriva anche a scuola”
Cacciopini Corbiniano | 03 Marzo, 2021, 08:32

E aggiunge: "Non penso che si debba necessariamente interrompere la didattica ma se ci sono le varianti e molte classi sono in quarantena, allora significa che teniamo aperte le scuole solo per una questione di facciata". Nella riunione del Cts la soglia di cui si è parlato si attesta sui 250 contagi settimanali ogni centomila abitanti, numeri che già determinano il passaggio in zona rossa. 483 Comuni hanno tuttavia regole più restrittive a prescindere dal colore della regione in cui si trovano.

Le persone contagiate "sono stabili, presentano una sintomatologia non significativa, peraltro sono tutti di giovane età, sotto i 25 anni, e non corrono rischi particolari". Passa invece al giallo la Liguria che si unisce a Valle d'Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Lazio, Calabria e Sicilia.

Il maggior aumento di casi si registra nella provincia di Reggio Calabria (+112), seguita dalla provincia di Vibo Valentia (+17), di Catanzaro (+11) e di Cosenza (+11), mentre a Crotone non si registra alcun nuovo contagio.

Una bambina della scuola media di Raffadali è risultata positiva al Covid-19. Il primo Dpcm a firma Mario Draghi entrerà in vigore dal 6 marzo, ma è sorta preoccupazione anche riguardo all'effettivo rispetto delle regole in seguito ai recenti assembramenti nelle più grandi città italiane. In seguito agli episodi milanesi dello scorso fine settimana, il sindaco Beppe Sala ha imposto l'ingresso a numero chiuso sui Navigli.

"Noi siamo pienamente responsabili e siamo certi che con l'aiuto di tutti ancora una volta porteremo avanti questo nostro Paese anche al di là di questa emergenza".

Altre Notizie