Martedì, 20 Aprile, 2021

Omicidio Khashoggi, il rapporto degli 007 Usa: "Coinvolto principe bin Salman"

Omicidio Khashoggi il principe Bin Salman autorizzò blitz per catturarlo o ucciderlo rapporto degli 007 Usa Caso Khashoggi, rapporto Usa: Mbs approvò piano per ucciderlo o catturarlo
Esposti Saturniano | 26 Febbraio, 2021, 22:08

Lo afferma un rapporto dell'intelligence Usa diffuso oggi dall'amministrazione Biden dopo averlo declassificato, secondo quanto riferito dai media americani. Nel documento, di cui già erano uscite alcune anticipazioni, si spiega come Mohammed bin Salman ritenesse Khashoggi una minaccia per il regno. Secondo l'intelligence, il principe ereditario sostenne l'uso della violenza, se necessario, per mettere a tacere il giornalista. Nel report desecretato gli 007 Usa elenca 21 persone ritenuta complici o responsabili per la morte del giornalista dissidente per conto del principe saudita. Khashoggi venne ucciso nel consolato saudita a Istanbul il 2 ottobre 2018. Il principe ereditario Mohammed bin Salman, da parte sua, ha sempre negato ogni coinvolgimento.

Ieri la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, ha dichiarato durante un briefing che il rapporto uscirà "presto", confermando che il presidente americano avrà un colloquio con il re Salman.

Il Dipartimento di Stato Usa vara la cosiddetta 'Khashoggi policy' o 'Khashoggi ban' per punire tutte le persone che, agendo in nome di un governo, si pensa abbiano direttamente partecipato o partecipino in attività contro i dissidenti "gravi e di natura extraterritoriale". Lo riporta Politico citando fonti dell'amministrazione Usa. Tra le misure il ritiro o la restrizione dei visti.

Altre Notizie