Martedì, 20 Aprile, 2021

Covid, il tasso di positività in Italia scende al 4,4%

Il sindaco Marco Panzeri Il sindaco Marco Panzeri
Acerboni Ferdinando | 26 Febbraio, 2021, 14:32

Un risultato reso possibile dalla mobilitazione che si è generata intorno alla campagna, finalizzata a identificare positivi asintomatici e mettere in sorveglianza i loro contatti. Il tasso di positività è del 4,8%, rispetto al 4,4% di ieri (+0,4%).

Tornando ai numeri regionali, sono 1.012 (7 in più di ieri) le persone ricoverate negli ospedali toscani, 159 delle quali in terapia intensiva. Seguita da Emilia-Romagna con 1.724. Il totale dei deceduti dall'inizio dell'emergenza sale così a 96.666 vittime. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino del Ministero della Salute. Dei 188 cittadini che hanno contratto il Covid, 13 persone - pari al 6,9% degli ammalati - sono decedute; 12 nel lookdown di primavera, 1 nel lookdown dello scorso autunno; "Si tratta di 9 maschi e 4 femmine, e la persona più anziana era nata nel 1930, la più giovane nel 1958" prosegue il primo cittadino, invitando a non allentare l'attenzione. "Con profonda tristezza", ha riferito ieri in tarda serata il sindaco Sandro Pili, "si comunica che purtroppo nei giorni scorsi un nostro concittadino è deceduto". Il dato è riferito a 4857 tamponi molecolari effettuati.

La situazione dei contagi nelle province vede Ravenna con 240 nuovi casi, Bologna (227) e Rimini (222); poi Reggio Emilia (172) e Cesena (133); quindi Modena (94), Ferrara (82), Forlì (73), Imola (65) e le province di Parma (62) e Piacenza (57). Ma non solo: sempre a Roma, altre 6 scuole sono state chiuse per COVID.

Su 26.440 tamponi tra molecolari e rapidi oltre 500 contagi, oggi in Sicilia. I restanti 1.908 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 3.329, di cui 3.246 in isolamento domiciliare. Il totale dei decessi è stato di 352 persone.

In Emilia Romagna sono 1.724 i nuovi contagi. In 24 ore fatti 31.943 tamponi. Con record di tamponi, 340.247, 37mila piu' di ieri. La riduzione dell'efficacia dei vaccini è stata valutata in esami di laboratorio o in studi clinici condotti nei paesi in cui queste varianti sono più diffuse. I decessi superano quota 4.100 mentre i guariti sono 170mila. Ma anche Bergamo, Milano e Monza sono sotto la lente d'ingrandimento degli studiosi per i focolai che fanno registrare picchi anomali di infezioni. Le vittime sono state 18 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.981. I guariti sono infatti 2.119.

Altre Notizie