Sabato, 27 Febbraio, 2021

L'annuncio di Fontana: "La Lombardia resta gialla"

Il Ministro SPERANZA firmerà tra poco la NUOVA ORDINANZA con i NUOVI COLORI delle Regioni Il Lazio rischia il ritorno in zona arancione dal 22 febbraio?
Acerboni Ferdinando | 19 Febbraio, 2021, 17:26

Ma mentre la Lombardia viaggia ad una media di mille contagi al giorno, con diversi focolai dovuti alla variante britannica e 4 comuni in zona rossa da mercoledì, per il Lazio il pericolo di colorarsi di arancione questo weekend potrebbe essere scongiurato. Ancora non c'è niente di certo e, per saperlo, dovremo aspettare venerdì quando ci sarà il nuovo monitoraggio sulle regioni che si riferisce alla seconda settimana di febbraio. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.

Tutto ciò soprattutto a causa delle varianti, che spaventano i tecnici. Lo stesso per i posti letto di area medica afferenti alle specialità di malattie infettive, medicina generale e pneumologia attestata al 32% contro la soglia di rischio del 40%. La Regione, con questi numeri, rischia davvero di diventare arancione? . "La situazione è in questo ambito - ha aggiunto rispondendo a una domanda sul possibile passaggio in 'arancionè dell'Emilia-Romagna - per cui a mio giudizio il Governo dovrebbe tenere conto di vari fattori, di vari indicatori, certamente la propagazione del virus da un lato ma anche una situazione che ad oggi non è a livello di guardia per quello che riguarda la saturazione degli ospedali".

Leggi anche: Rischio nuovo lockdown totale con Draghi? In molte chiedono ovviamente di rimanere in zona Gialla, e la richiesta è legittimata proprio da quei punti decimali che separano le regioni stesse dalla zona Arancione.

Il nostro Paese si trova in un plateau (linea stabile) ormai da quattro settimane. E' tenendo conto di questi tre indicatori che ogni venerdì il Ministero della Salute attribuisce e attribuirà il colore alla Regione e le rispettive restrizioni. Potrebbe essere dichiarata addirittura zona bianca, ma non è scontato: essendo una regione molto piccola può veder cambiare rapidamente lo scenario dell'epidemia.

"Nel periodo 27 gennaio - 09 febbraio 2021, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,99 (range 0,95- 1,07), in crescita rispetto alla settimana precedente e con un limite superiore che comprende l'uno", si legge nel comunicato.
Vietato l'asporto a partire dalle 18 per bar ed altri esercizi simili senza cucina.

Nella zona arancione restano chiusi cinema, teatri, palestre, piscine, centri sportivi e musei; mentre negozi e centri commerciali potranno restare aperti nei giorni feriali.

Altre Notizie