Sabato, 27 Febbraio, 2021

L'addio di Di Battista al M5S, Casaleggio: "E' stato coerente"

Di Battista, scissionista incompiuto Governo Draghi, base M5S in rivolta: "Ci avete svenduti"
Machelli Zaccheo | 13 Febbraio, 2021, 13:24

SONO VALUTAZIONI che forniscono il metro delle opinioni interne al M5S, ma sono numeri che già da domani lasciano il tempo che trovano. "Da ora in poi non parlerò più a nome del Movimento 5 Stelle anche perché in questo momento il Movimento non parla a nome mio".

"Grazie a Beppe Grillo, è lui che mi ha insegnato a prendere posizione, anche controcorrente. Non ce la faccio ad accettare un M5S che governa con questi partiti". Anche in questo caso io le accetto ma non riesco a digerirle.

"Il Movimento 5 Stelle, il suo spirito, è finito stasera". Contro quanti hanno caldeggiato il sostegno al nuovo esecutivo, certo, ma anche per aver permesso così il ritorno della Lega e, soprattutto, di Forza Italia.

"Di Battista che parla di Berlusconi è semplicemente ridicolo e non capisce che azzera la sua residua credibilità". E quindi: "Non posso sostenere un governo in cui ci sono quelli di Forza Italia".

Altre Notizie