Sabato, 10 Aprile, 2021

Lazio, c’è un Mussolini in Primavera. La mamma: "Non metto bocca"

Lazio Mussolini nel settore giovanile. Bianchessi Lazio, Romano Mussolini aggregato alla Primavera: le parole della mamma Alessandra
Cacciopini Corbiniano | 02 Febbraio, 2021, 21:47

E' alla Lazio dal 2016, prima era alla Roma, ma soltanto nelle ultime ore i fari mediatici si sono accesi su di lui. "Da laziale, spero comunque che Romano sia davvero bravo e che abbia una lunga e luminosa carriera", dice all'Adnkronos Caio Giulio Cesare Mussolini, pronipote del Duce e cugino di Alessandra.

Mussolini gioca nelle giovanili della Lazio.

Romano è figlio di Alessandra Mussolini e Mauro Floriani, terzino destro del 2003 che gioca nel club capitolino.

"Il cognome è ingombrante - scrive il quotidiano romano - ma non gli importa molto". Così un sito specializzato descrive il calciatore della Lazio Primavera che oggi ha guadagnato un articolo sul Messaggero per motivi extracalcistici. Romano però è rimasto seduto in panchina.

LA STORIA Fisico longilineo, è alto 1,86 centimetri, e lunghe leve che gli permettono strappi sull'allungo da staffetta. Viene aggregato ai Giovanissimi di Fascia B. Tra i 14 e 16 anni fatica molto a trovare spazio tra i titolari.

A gennaio 2018 accetta di andare in prestito alla Vigor Perconti per il girone di ritorno. Ma il suo obiettivo resta quello di diventare presto un calciatore professionista. Negli ultimi due anni fa un lavoro mirato sulla tecnica e nell'ultima stagione è titolare fisso dell'Under 17. Colleziona 14 presenza e un gol, quello del 4-0 nella cinquina al Pisa.

Quest'anno entra nell'Under 18 di Tommaso Rocchi dove però ha giocato solo le prime due partite a ottobre, prima della sospensione dei campionati giovanili per Covid. La mamma, invece, non vuole parlare del calcio. Queste le parole della Mussolini ai microfoni dell'Adnkronos: "Io ne sto fuori, sulla sua vita e sulle sue cose non vuole alcuna intromissione".

Altre Notizie