Domenica, 11 Aprile, 2021

Ritardi su vaccini Moderna, Arcuri: "Pretendiamo rispetto degli impegni"

Vaccini piove su bagnato anche Moderna taglierà il 20% delle dosi Vaccini piove su bagnato anche Moderna taglierà il 20% delle dosi
Esposti Saturniano | 31 Gennaio, 2021, 22:46

Sono 558.668 le seconde dosi di vaccino anti-Covid somministrate finora in Italia, su un totale di 1.895.483 somministrazioni eseguite. Lo rende noto l'ultimo report della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Dopo Pfizer e AstraZeneca, anche Moderna annuncia tagli alle forniture di vaccini all'Unione Europea.

Domenico Arcuri ha rivelato che ci saranno nuovi ritardi: "Anche Moderna ci ha informato che per la settimana dell'8 febbraio delle previste 166mila dosi di vaccino destinate all'Italia ne consegnerà 132mila, il 20 per cento in meno". "Non si deve fare propaganda, reclami, annunci e promesse - attacca - si devono consegnare i vaccini che i contratti impongono vengano consegnati". "Ci mancano almeno 300mila dosi di vaccino che avremmo dovuto ricevere e che non abbiamo ricevuto", ha detto Arcuri.

Anche Moderna taglia le consegne del 20%. "Purtroppo ormai quasi ogni giorno le previsioni circa l'andamento e la durata della campagna di vaccinazione nel nostro Paese subiscono una rettifica", ha spiegato Arcuri in conferenza stampa. "Pretendiamo che i fornitori rispettino gli impegno che hanno sottoscritto". "Il vaccino è l'unico antidoto per uscire da un notte che dura da un anno". Oggi, invece, siamo dietro la Germania e la Turchia.

L'Ue ha un terzo vaccino a disposizione. Ma "ovviamente non è stato fatto niente di tutto questo".

Sempre venerdì, secondo l'AFP, dovrebbe arrivare l'autorizzazione dell'Ema per l'utilizzo del siero di AstraZeneca, forse con un limite per fasce d'età, visto che non è stato ancora testato accuratamente sugli anziani.

Arcuri ha osservato che "in mancanza di vaccini sarà problematico iniziare una vera campagna vaccinale di massa".

Lo stesso viene ripetuto anche nel punto in cui si chiariscono le caratteristiche di conservazione e somministrazione: "Il flaconcino multidose contiene 6,3 ml e non richiede diluizione, è quindi già pronto all'uso e consente la somministrazione di 10 dosi, anche se in molti casi può essere possibile ricavare una undicesima dose completa da 0,5 ml". Che cosa si intende per cause di forza maggiore?

Altre Notizie