Sabato, 10 Aprile, 2021

Tik Tok: donna denunciata per istigazione al suicidio

Controlli su Tik Tik influencer siciliana denunciata per istigazione al suicidio Siracusa, influencer di Tik Tok denunciata per istigazione al suicidio
Acerboni Ferdinando | 31 Gennaio, 2021, 05:30

TikTok nuovamente al centro della bufera dopo i recenti fatti di cronaca che hanno portato alla morte di due bambini di 9 e 10 anni a Bari e Palermo.

Una donna di 48 anni è stata denunciata dalla polizia postale per istigazione al suicidio.

La polizia postale di Firenze avrebbe individuato sul suo profilo social il link ad un video in cui una coppia si avvolge completamente la testa con un nastro adesivo comprendo anche la bocca e il naso in modo da non poter respirare. E' considerata una influencer di Tik Tok. Intanto, continuano le indagini sul caso legato alla morte della piccola: il suo cellulare è stato sbloccato dalla polizia postale di Roma e ieri è stato rispedito a Palermo.

L'influencer in questione, madre di una bimba, aveva già pubblicato alcuni video con 'challenge' estreme in passato, al punto di aver ottenuto una certa popolarità con ben 731.000 followers di diversa età che ne seguivano il profilo. La visione dei suddetti video e la loro condivisione è stata considerata estremamente pericolosa per l'incolumità degli utenti, soprattutto minorenni, che potrebbero accettare "la sfida" emulando l " influencer', come testimoniato da un post in cui un utente scriveva: "Ciao, se mi saluti giuro mi lancio dalla finestra". Per questi motivi i pm titolari delle indagini hanno deciso di emettere a carico della donna un provvedimento urgente di perquisizione, anche informatica, e sequestro degli account social.

Altre Notizie