Sabato, 27 Febbraio, 2021

Vaccino, per la Calabria altre 76mila dosi entro il 22 febbraio

Moderna, concluso lo studio: Vaccino Covid, terza dose contro le nuove varianti: l'ipotesi di Moderna
Evangelisti Maggiorino | 30 Gennaio, 2021, 16:39

Attraverso test in vitro di sieri di individui vaccinati con il vaccino Moderna COVID-19, l'azienda ha dimostrato che "risulta attività contro ceppi emergenti di SARS-CoV -2, comprese le varianti B.1.1.7 e B.1.351, identificate per la prima volta rispettivamente nel Regno Unito e nella Repubblica del Sud Africa".

Gli anticorpi indotti dalla somministrazione di due dosi a distanza di 28 giorni una dell'altra sono stati dunque in grado di riconoscere le versioni mutate di Sars-Cov-2 ma, per assicurare una più elevata protezione, l'azienda testerà una terza dose di richiamo per rafforzare ulteriormente la risposta immunitaria contro la variante sudafricana.

Vaccino Covid, Moderna annuncia il lancio di un programma clinico per aumentare l'immunità alle varianti emergenti.

In sostanza quindi verrebbero utilizzare tre dosi per ciascuna persona, una volta conclusa questa sperimentazione. "Nonostante questa riduzione, i livelli di titolo neutralizzante con B.1.351 rimangono al di sopra dei livelli che ci si aspetta siano protettivi". "Tuttavia, Moderna ha annunciato oggi la sua strategia clinica per affrontare in modo proattivo la pandemia mentre il virus continua a evolversi", si legge nella nota. Una riduzione di sei volte dei titoli neutralizzanti è stata osservata con la variante B.1.351 rispetto alle varianti precedenti. "Siamo incoraggiati da questi nuovi dati, che rafforzano la nostra fiducia sul fatto che il vaccino possa essere protettivo contro le nuove varianti", ha dichiarato Stephane Bancel, chief executive officer di Moderna. Per quanto riguarda il candidato vaccino booster per varianti emergenti mRna-1273.351, pensato contro la variante sudafricana, Moderna sta lavorando su studi preclinici e di fase 1 negli Usa per valutare il beneficio immunologico del potenziamento con proteine Spike specifiche del ceppo in questione.

In copertina EPA/FRIEDEMANN VOGEL | Siringhe di vaccino anti-Covid Moderna a Essen, Germania, 18 gennaio 2021.

Altre Notizie