Domenica, 11 Aprile, 2021

Assalto Senato USA, von der Leyen: "Oltre mia immaginazione. Forse democrazia danneggiata"

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Esposti Saturniano | 27 Gennaio, 2021, 14:59

Lo afferma Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla vigilia della Giornata della Memoria. La cancelliera sottolinea che i vaccini rappresentano la soluzione per uscire dalla pandemia ma la strada è "ardua" viste le "tracce profonde" lasciate "nelle società e nelle economie". L'Unione europea intende lanciare un "programma di bio-difesa" per affrontare le pandemie: "dobbiamo essere pronti, non possiamo aspettare la prossima pandemia", ha annunciato, spiegando che il programma finanzierà la ricerca e la preparazione dei vaccini, assicurerà finanziamenti e coinvolgerà il settore privato. Spazio anche al tema dei social e del rapporto con la democrazia.

Von der Leyen ha poi aggiunto che "volgiamo che le piattaforme siano trasparenti su come funzionano i loro algoritmi". Ed è per questo che l'Europa presenterà presto un quadro giuridico per il ripristino di ecosistemi sani. Perché vogliamo che i valori che amiamo nel mondo offline siano rispettati anche in quello online.

Per questo la von der Leyen ha sentito l'ad di AstraZeneca, chiedendo di rispettare il numero di dosi da consegnare: "L'Ue si aspetta una consegna nei tempi previsti".

Intanto l'Ema, l'Agenzia del farmaco europea, ha confermato che la decisione sul vaccino di AstraZeneca sarà presa entro la fine di questa settimana, come emerge dall'agenda del comitato sui prodotti medicinali a uso umano (Chmp) del 25-29 gennaio pubblicato in mattinata. "Non importa quanto allettante sia stato per Twitter chiudere l'account del presidente Trump, una così seria interferenza con la libertà d'espressione non può basarsi solo sulle regole interne di un'azienda".

"Dobbiamo contenere il potere immenso delle grandi compagnie digitali".

"Vogliamo che sia definito chiaramente - ha proseguito riferendosi al Digital Services Act e al Digital Market Act lanciato dalla Commissione a dicembre - he le piattaforme online assumano la responsabilità di come disseminano, promuovono e rimuovono contenuti".

Altre Notizie