Lunedi, 01 Marzo, 2021

Pfizer riduce ancora le dosi del vaccino, Italia pronta all’azione legale

I degenti della Rsa Don Amelio Vannelli e parte degli operatori hanno ricevuto la seconda dose del Vaccino Anti-Covid Ausl Toscana Sud Est, arrivata oggi la nuova fornitura di vaccino anti-Covid Pfizer-Biontech
Evangelisti Maggiorino | 21 Gennaio, 2021, 23:23

Nelle ultime ore sono state vaccinate 400 persone.

Lo ha dichiarato il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, dopo che il commissario straordinario all'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, ha riferito di una nuova riduzione delle dosi del vaccino in consegna la prossima settimana.

"Ho ricevuto una unanime solidarietà da parte di tutti i presidenti delle regioni e delle province autonome nel corso della riunione con i ministri Speranza e Boccia - ha detto Arcuri -".

Al taglio di 165mila dosi annunciato il 15 gennaio - che ha ridotto del 29% le consegne al nostro paese per questa settimana, passate da 562.770 dosi a 397.800 - Pfizer ha fatto sapere solamente nel pomeriggio di lunedì 18 gennaio che avrebbe ritardato ulteriormente la distribuzione. Le dosi dovrebbero arrivare oggi, ma a questo punto il condizionale è d'obbligo. In alcune Regioni, come Lazio e Toscana, dovevano già partire questa settimana. Un meccanismo che sicuramente creerà delle differenze tra le Regioni.

Altre Notizie