Sabato, 10 Aprile, 2021

Esame scudetto con la Juve | Conte si affida ai 'titolarissimi'

GdS- La classifica premia l'Inter ma il gap con la Juve resta. E Conte fa da garante con la squadra GdS- La classifica premia l'Inter ma il gap con la Juve resta. E Conte fa da garante con la squadra
Cacciopini Corbiniano | 17 Gennaio, 2021, 10:43

Conte ha indicato nei bianconeri la squadra ancora da battere. Se sia la favorita per lo scudetto? Dobbiamo avere rispetto di una squadra che ha dominato per 9 anni, non c'entra essere favorita o meno. Il minimo che possiamo avere nei confronti della Juventus è il rispetto per quello che ha fatto, negli ultimi anni non c'è stata storia. L'anno scorso abbiamo accorciato e speriamo di poterlo fare anche quest'anno, visto che negli anni scorsi hanno dato 20-25 punti a tutti e non era bello.

Nove anni di trionfi con tre allenatori diversi a dimostrare che conta si l'allenatore ma di più la struttura societaria e le motivazioni che trasmettono ai calciatori. Possiamo dire che molte squadre sono migliorate, ma non ce n'è una che ha annullato il gap con la Juventus. "Questa sfida ci farà capire a che punto siamo". Anche quest'anno mettono Chiesa, Morata, McKennie e Kulusevski: c'è un grande lavoro e ogni anno cercano di migliorarsi. Match non ancora decisivo per la corsa al titolo, ma che sicuramente dirà molto sulle ambizioni per la vittoria finale delle due grandi antagoniste del calcio italiano.

Sui miglioramenti della sua squadra Conte dice: "Sul campo siamo cresciuti tanto in questo anno e mezzo". Dobbiamo crescere come mentalità e cattiveria agonistica, capendo quando chiudere la partita. "Fa parte di un percorso e questi ragazzi stanno lavorando tanto per migliorarsi a 360 gradi". "E' importante per la nostra crescita affrontare questo tipo di partite". Dietro Brozovic non abbiamo in rosa un regista di ruolo con le giuste caratteristiche, quindi stiamo impostando Eriksen in quella posizione per farlo rendere al meglio.

L'allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha rilasciato delle dichiarazioni il giorno precedente la sfida contro l'Inter di Conte. Non illudiamoci, ma attraverso il lavoro tante squadre come l'Inter si stanno avvicinando. La prossima partita della Under 23 bianconera, che gioca in serie C, è in programma domani, ad Alessandria, contro il Piacenza. Sarà una partita tattica ma dobbiamo essere liberi di testa.

Pirlo: che cosa ha detto su Chiellini?

Nessuna squadra in Italia può dichiarare una cosa così. Chiellini sta bene, non ha avuto problemi dopo la gara di Coppa, è pronto e carico, siamo contenti di averlo a pieno sevizio. Per noi De Ligt è un giocatore importante, ma alle assenze rispondiamo in campo con giocatori di grande spessore. Esiste ancora, anche se la classifica racconta altro. Le partite si giocano sui minimi dettagli. "Domani mi aspetto grande concentrazione dai ragazzi".

Altre Notizie