Sabato, 16 Gennaio, 2021

Piemonte: oggi vaccinate contro il covid 2910 persone

Covid. Chi sceglierà i vaccinandi? Tutto pesa sui medici di famiglia Vaccinazione anti Covid: oggi la prima dose ai medici di famiglia e pediatri
Machelli Zaccheo | 10 Gennaio, 2021, 03:23

Domani è atteso, intanto, l'arrivo delle altre 20.000 dosi che completeranno la seconda fornitura settimanale di 40.000. Con cadenza mensile invece l'Ats e il Comitato Aziendale definiranno il programma vaccinale, verificando le necessità rispetto all'apporto dei medici di medicina generale.

"Un grosso passo avanti per loro ed un segnale davvero importante per gli assistiti - dichiara Antonio Rinaudo, commissario dell'Area giuridico-amministrativa dell'Unità di Crisi - La vaccinazione è fondamentale per vincere la battaglia contro il Covid e l'adesione del personale sanitario e nello specifico dei medici e dei pediatri, che sono a contatto quotidiano e diretto con la popolazione, rappresenta un significativo atto di responsabilità e di attenzione che merita di essere evidenziato". Garantire studi medici Covid-free è doveroso. E' stato siglato questa mattina infatti l'accordo tra la Regione e le principali organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale (Fimmg e Snami).

Proprio oggi il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l'assessore alla Sanità, Luigi Icardi, hanno scritto ai presidenti degli Ordini professionali (Medici e Odontoiatri, Farmacisti, Veterinari, Biologi, Chimici e Fisici, Psicologi, Professione Ostetrica (FNOPO), Professione Infermieristica (FNOPI), Tecnici sanitari di radiologia medica, Professioni sanitarie tecniche della riabilitazione e della prevenzione) per estendere la vaccinazione anche ai professionisti che operano privatamente. È stato inoltre previsto un fondo regionale di 1,5 milioni di euro per aumentare del 20% le ore del personale di studio che si occuperà delle vaccinazioni e delle chiamate dei pazienti, ed è previsto in un secondo momento anche il recupero dei non responder, cioè di chi non ha risposto alla prima chiamata o è scettico, con un lavoro di counseling.

Altre Notizie