Domenica, 18 Aprile, 2021

Ho Mobile ammette | il furto dati c'è stato Ora possibile class action

Ho mobile conferma il furto dei dati di parte dei suoi clienti: «Nessuna informazione bancaria o di traffico» ho.Mobile ammette il furto dei dati: cambio di SIM gratuito per tutti
Esposti Saturniano | 08 Gennaio, 2021, 10:09

Un'indicazione che dimostra la delicatezza della situazione, nonostante le rassicurazioni dell'azienda che ribadisce come i dati sottratti siano limitati a quelli anagrafici e tecnici e non riguarderebbero.

"Qualora i clienti vogliano comunque procedere alla sostituzione della propria Sim, potranno richiederne la sostituzione gratuita presso i punti vendita autorizzati" ha assicurato Ho mobile. Vi teniamo informati se dovessero emergere ulteriori dettagli sul furto dati. I primi si vedono spinti a uscire di casa in un periodo di pandemia; i secondi lamentano malfunzionamenti alle infrastrutture online che devono validare il passaggio del numero dalla vecchia SIM a quella nuova, e in alcuni casi riferiscono di essere fisicamente a corto di supporti fisici dove trasferire le utenze richieste.

Ho Mobile è intenta a comunicare a coloro che sono vittime del colpo attraverso un SMS. Mobile ha fornito una prima informativa ufficiale sul suo sito, insieme a una comunicazione via SMS ai clienti impattati. Dunque, se hai ricevuto il seguente SMS, sei una delle vittime. In questo modo gli hacker potrebbero non solo commettere truffe o azioni a nome di un'altra persona, utilizzando il numero intestato, ma anche ottenere delle password one time che consentono di accedere a svariati servizi e piattaforme eludendo forme di autenticazione a due fattori. Da analisi approfondite, tuttora in corso e in stretta collaborazione con le Autorità inquirenti, è emerso che è stata sottratta illegalmente una parte dei tuoi dati con riferimento solo ai dati anagrafici e dati tecnici della tua SIM. Di conseguenza dati bancari, sistemi di pagamento, dati relativi al traffico non corrono nessun rischio.

Al momento l'azienda sta contattando i clienti coinvolti ed ha già attivato ulteriori livelli di sicurezza.

Inizialmente aveva smentito l'accaduto ma contemporaneamente aveva avviato le indagini con le autorità investigative per verificare il presunto furto dei dati. In particolare in relazione alla procedura di sostituzione della sim sarà necessario recarsi presso uno dei rivenditori autorizzati e richiedere il cambio della sim gratuitamente portando con te la SIM attuale e un documento di identità valido. Ciò che gli hacker hanno rubato agli utenti sono i dati anagrafici e, come si temeva, i dati identificativi della sim.

Altre Notizie