Sabato, 10 Aprile, 2021

L'OMS ha approvato il vaccino anti Covid di Pfizer

Vaccino Pfizer BionNTech L'Oms ha approvato l'uso di emergenza per il vaccino Pfizer-BioNTech
Esposti Saturniano | 04 Gennaio, 2021, 07:39

L'annuncio, oltre che con un comunicato ufficiale, è arrivato anche su Twitter, con l'account ufficiale dell'Organizzazione mondiale della sanità che ha scritto: "Il vaccino anticovid Pfizer-BioNTech è diventato oggi il primo a ricevere la convalida dell'Oms per l'uso d'emergenza dall'inizio dell'epidemia", sottolineando che "l'equo accesso globale ai vaccini è fondamentale per combattere la pandemia".

Ad esser vaccinati, finora, sono stati quasi esclusivamente gli operatori sanitari e sociosanitari (40.148), mentre gli ospiti delle RSA sono stati solo 3.338.

Vaccino Pfizer BionNTech

Riguardo poi alla possibilità di produrre in altri stabilimenti il vaccino Pfizer/BioNTech, lo scienziato ha sottolineatao la complessità della tecnologia mRNa su cui il vaccino è basato: "Non si può semplicemente cambiare, produrre vaccini invece che aspirina o sciroppo per la tosse, questo processo richiede anni di esperienza ed un appropriato equipaggiamento strutturale e tecnologico". E c'è già un accordo con altre aziende per aumentare ulteriormente la produzione. "Hanno scoperto che il vaccino soddisfa i criteri indispensabili per la sicurezza e l'efficacia e che i benefici del suo utilizzo per affrontare la malattia compensano i potenziali rischi".

Problemi analoghi si riscontrano negli Stati Uniti, che hanno superato i 20 milioni di contagi. Il ministro della salute tedesco, Jens Spahn, ha esortato l'Ema ad approvare rapidamente anche il vaccino sviluppato dall'Università di Oxford e da AstraZeneca ma i tempi per l'approvazione di quest'ultimo restano incerti. L'iniziava dell'Oms è molto importante, soprattutto perché aprirà la strada alla diffusione del vaccino nei paesi poveri. "Consente inoltre all'UNICEF di procurarsi il vaccino per la distribuzione ai paesi bisognosi".

Altre Notizie