Sabato, 10 Aprile, 2021

Cashback di Stato: ecco le ultime novità a partire da gennaio 2021

Cashback, da oggi finisce quello di Natale e comincia quello ordinario: ecco cosa cambia Cashback, ecco come cambiano le regole: novità e dettagli
Esposti Saturniano | 04 Gennaio, 2021, 06:59

Il 2021 è l'anno del vaccino, della riscossa dalla pandemia (si spera) e del cashback, letteralmente soldi indietro, uno dei meccanismi promozionali che permette di guadagnare facendo acquisti.

Cashback: cambiano le regole. E il governo ne ha approfittato anche per fare un test, una prova in vista del cashback ordinario, iniziato il 1 gennaio.

Super cashback 2 semestre, dal 1 luglio al 31 dicembre 2021: premio da 1500 euro a chi fa più transazioni nel semestre. Compare il totale del rimborso accumulato e il numero di transazioni registrate. Per avere diritto al rimborso bisogna aver effettuato almeno dieci operazioni entro il 31 dicembre.

La grande differenza rispetto al cashback di dicembre, è che il rimborso dovrà essere accumulato nel corso di sei mesi. Quindi fino al mese di giugno si dovranno effettuare almeno cinquanta operazioni. Non cambia il totale del rimborso, solo che adesso interesserà un periodo di sei mesi.

Restituzione di 150 euro durante la prima fase di cashback di dicembre 2020, altrettanti nei tre semestri successivi.

L'altra grande novità è rappresentata dal super cashback. Il premio è dedicato alle prime centomila persone che effettuano il maggior numero di operazioni.

COME FUNZIONA - Attraverso il programma, valido dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2022, e previa iscrizione, è possibile quindi ottenere un rimborso in denaro per acquisti effettuati a titolo privato (cioè non per uso professionale), sul territorio nazionale, con strumenti di pagamento elettronici, a fronte di un numero minimo di 50 transazioni valide in un semestre. In ogni caso la quantificazione del rimborso è determinata su un valore complessivo delle transazioni mai superiore a 1.500 euro nel singolo semestre.

Altre Notizie