Sabato, 16 Gennaio, 2021

Siracusa, positiva al Covid dottoressa vaccinata sei giorni fa

Vaccino Covid, Regno Unito: mancano le dosi, stop alla seconda... CORONAVIRUS: FARMACISTA distrugge 500 DOSI di VACCINO, LICENZIATO in Tronco. I DETTAGLI
Machelli Zaccheo | 04 Gennaio, 2021, 01:20

E' risultata positiva al Covid 19 una dottoressa dell'ospedale Umberto I di Siracusa che era stata vaccinata sei giorni fa a Palermo.

Protagonista della vicenda è Antonella Franco, direttore del reparto Malattie Infettive dell'ospedale Umberto I di Siracusa.

Le autorità sanitarie locali sono al lavoro per verificare se il medico, prima di mettersi in viaggio, avesse contratto il virus e se fosse stato di recente sottoposto al tampone, magari asintomatico. Chiaramente le attenzioni sono anche per le persone entrate in contatto con la dottoressa, tra cui coloro che erano a bordo del pullman per la trasferta nel capoluogo siciliano e le altre incontrate durante le procedure per la vaccinazione. E non solo: attualmente è ricoverata proprio nel reparto che dirige.

E' stato arrestato per aver rimosso intenzionalmente oltre 500 dosi di vaccino anti Covid dal sistema di refrigerazione rendendole inutilizzabili e mettendo potenzialmente a rischio la salute delle persone che l'avrebbero ricevute, un farmacista di un ospedale di Milwaukee, in Wisconsin. "Questa è una delle ragioni per non abbandonare comportamenti responsabili dopo essere stati vaccinati". Si fa notare, comunque, che la positività dopo la somministrazione della prima dose di vaccino può verificarsi. Bisogna spiegare bene - dice Bassetti all'Agi - alla gente quanto tempo serve a sviluppare le difese e da quando si è protette: "ovvero dopo la seconda dose".

Altre Notizie