Sabato, 10 Aprile, 2021

Coronavirus: Usa, dimessa infermiera con reazione allergica a vaccino

Morena Vinci e il padre Vaccini anti-Covid: “Chiamata alle armi” per 3.000 medici e 12.000 infermieri e assistenti sanitari
Machelli Zaccheo | 20 Dicembre, 2020, 18:18

Il compito delle nuove reclute sarà quello di provvedere alla somministrazione del vaccino anti-Covid nelle strutture distribuite in tutta Italia. "Per dirla meglio - ha continuato Arcuri - è un richiamo accorato alla responsabilità e alla solidarietà da parte di quei cittadini italiani che possono aiutarci ad effettuare la più grande campagna di vaccinazione di massa degli ultimi decenni con efficacia e tempestività".

Per quanto riguarda l'elenco dei medici, è richiesto il possesso della laurea in Medicina, l'abilitazione alla professione e l'iscrizione all'albo professionale; per l'elenco degli infermieri, si richiede la laurea in Infermieristica con iscrizione all'albo professionale; per l'iscrizione all'elenco degli assistenti sanitari, è necessaria la laurea in Assistenza Sanitaria e l'iscrizione al relativo albo professionale.

È stata approvata, su proposta dell'assessore alla Cultura e al Turismo Eleonora de Majo, la delibera di Giunta che autorizza l'utilizzo di 150.000,00 euro del fondo di riserva per finanziare l'ospitalità gratuita del personale sanitario impegnato nell'emergenza Covid-19 presso strutture alberghiere ed extraalberghiere cittadine. Le domande potranno essere inoltrate per via telematica a partire da mercoledì 16 dicembre, attraverso il sito del Governo.

E' partita oggi anche la gara per selezionare fino a cinque agenzie per il lavoro con le quali il Commissario Straordinario stipulerà un accordo quadro per la selezione, assunzione e la gestione amministrativa del personale sanitario che sarà impiegato nella somministrazione dei vaccini.

Il contratto di assunzione avrà una durata massima di nove mesi, rinnovabile in caso di necessità dovute al Piano Vaccini, con una retribuzione pari a quanto previsto dai rispettivi Contratti collettivi nazionali di settore per i dipendenti del Ssn. La scadenza della gara è fissata per il 28 dicembre 2020 alle ore 18.00.

Altre Notizie