Mercoledì, 24 Febbraio, 2021

Vaccino Covid in Italia potrebbe diventare obbligatorio

Castellammare vaccino anti Covid al San Leonardo si parte da medici e infermieri Covid, Arcuri: «Entro settembre tutti gli italiani che lo vorranno saranno vaccinati gratuitamente»
Machelli Zaccheo | 16 Dicembre, 2020, 07:53

Dei padiglioni a forma di primula saranno disseminati in 1.500 piazze italiane per "aiutare gli italiani", grazie al vaccino, "ad uscire da un inverno cupo" portato dalla pandemia. Sui dati odierni, ha detto il professor Rezza, fa davvero riflettere quello sui morti: 846, ancora tantissimi, "questo ci dice - ha spiegato - che il numero di persone che si è infettato in questa ripresa dell'epidemia, dopo la pausa estiva, è davvero molto elevato".

A meno di un mese dall'arrivo del vaccino in Italia, la questione sulla sua eventuale obbligatorietà torna centrale, soprattutto perché aumenta la fetta di indecisi, ossia di coloro che non sanno se farebbero il vaccino, e cala anche se di poco la percentuale di persone disposte a farlo.

"Se questo succederà il vaccino inizierà ad essere somministrato in tutta Europa nello stesso giorno e realisticamente questo giorno sarà metà gennaio".

"Una ottima notizia che in parte era stata anticipata dalla stessa presidente della commissione europea Von der Leyen che nelle scorse ore aveva riferito: "I Primi europei saranno vaccinati entro fine anno".

"Ci siamo già dotati di frigoriferi adatti a conservare il vaccino prodotto dalla Pfizer e attendiamo la consegna di dosi sufficienti a immunizzare 56mila persone: a partire dagli operatori sociosanitari e dagli ospiti delle strutture residenziali per anziani".

L'orientamento del nostro Governo, così come quello di altri Stati europei, non è al momento quello di rendere obbligatorio il vaccino per il coronavirus, anche se sarà fortemente consigliato. L'obiettivo del ministero della Salute è ottenere l'immunità di gregge con un'efficace campagna di persuasione.

Altre Notizie