Domenica, 07 Marzo, 2021

Proroga ufficiale Unico 2020 e tasse al 10 dicembre, Ristori quater

Proroga ufficiale al 10 dicembre 2020 per imposte e dichiarazione dei redditi novità dal MEF Proroga ufficiale al 10 dicembre 2020 per imposte e dichiarazione dei redditi
Esposti Saturniano | 30 Novembre, 2020, 15:28

Prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre 2020 il termine per il pagamento della seconda o unica imposta sul reddito e della caparra IRAP dovuta dagli operatori economici, come annunciato dal Mef in una nota che annuncia il contenuto del prossimo decreto di ristoro, probabilmente in arrivo sul tavolo del CDM domenica.

Un ulteriore rinvio riguarda le imprese non interessate dagli ISA, situate in tutta Italia.

Le scadenze del 30 novembre saranno rinviate al 10 dicembre 2020.

Riportiamo il comunicato stampa del Ministero delle Finanze in merito alla proroga per il versamento del secondo acconto IRPEF, IRES e IRAP e per la presentazione della dichiarazione dei redditi e dell'IRAP.

Nel provvedimento in fase di approvazione dal Governo è prevista la proroga dei versamenti della seconda o unica rata d'acconto delle imposte sui redditi e dell'Irap.

Le proroghe però non si esauriscono qui.

La proroga al 30 aprile 2021 sarà slegata dai requisiti di ricavi, compensi e dalla diminuzione di fatturato e corrispettivi per le partite IVA delle zone rosse che esercitano attività incluse nei due elenchi di codici ATECO allegati ai decreti Ristori bis ed ai ristoranti in zona arancione.

Le imposte devono essere corrisposte in un'unica soluzione.

Per i soggetti che applicano gli ISA e che si trovano nelle condizioni richieste, resta ferma la proroga al 30 aprile 2021 già prevista dall'articolo 98 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, e dall'articolo 6 del decreto-legge "Ristori bis".

Ma vediamo nel dettaglio cosa ha reso noto il MEF nel comunicato stampa pubblicato il 27 novembre 2020.

Il MEF, ci ha tenuto infine a chiarire che il decreto legge in arrivo prorogherà anche il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi e della dichiarazione IRAP, che sarà fissato al 10 dicembre, assicurando in tal modo dieci giorni in più ai contribuenti e agli intermediari.

Altre Notizie