Sabato, 23 Gennaio, 2021

Morto Ayman Al-Zawahiri, leader di al-Qaeda

Il leader di Al Qaida è morto Bin Laden e Ayman Al-Zawahiri
Evangelisti Maggiorino | 23 Novembre, 2020, 16:06

La sequenze delle morti è stata così veloce che non ha permesso ad Alqaida di potersi organizzare. "E' morto la scorsa settimana a Ghazni", ha detto ad Arab News un traduttore di Al-Qaeda che ha ancora stretti legami con il gruppo. La cerimonia funebre si sarebbe già svolta in presenza di pochi elementi. "È morto di asma, perché non ha ricevuto un trattamento adeguato". Un'altra fonte della sicurezza pakistana impegnata in operazioni dell'antiterrorismo ha riferito ad Arab News che al-Zawahiri è deceduto circa un mese fa.

Duro colpo all'organizzazione terroristica Al Qaeda: morto il leader Ayman Al-Zawahiri. Il canale cita fonti della sicurezza di Afghanistan e Pakistan. A questo ultimo proposito, Rita Katz, responsabile del controverso Site, sito di informazione sui gruppi terroristici che nel corso degli anni ha pubblicato più volte materiali interni alle organizzazioni jihadiste, parlando della morte del leader di Al-Qaeda l'ha definita "come molto plausibile" aggiungendo che "è tipico, da parte di al-Qaeda, non pubblicizzare le notizie della morte dei suoi leader in modo rapido'".

Come riferisce l'Ansa, anche altre due fonti hanno affermato di ritenere che il leader di al Qaida fosse gravemente malato e che sia morto, probabilmente il mese scorso.

Un clima di incertezza al cui interno sembra però prendere corpo la conferma della morte del successore di Bin Laden. Nello stesso messaggio il successore di bin Laden aveva rivolto un appello a tutti i musulmani a sferrare attacchi contro obiettivi americani, europei, israeliani e russi.

Altre Notizie