Lunedi, 30 Novembre, 2020

Vaticano indaga su like a modella brasiliana: "Non viene da Santa Sede"

Like del Papa a modella Vaticano indaga chieste spiegazioni a Instagram Like del Papa a modella Vaticano indaga chieste spiegazioni a Instagram
Evangelisti Maggiorino | 21 Novembre, 2020, 18:27

Bufera su Papa Francesco per un like su Instagram alla 27enne modella brasiliana Natalia Garibotto.

Il responsabile del like papale inviato alla foto della modella potrebbe essere da ricercare proprio in questo team di collaboratori; i chiarimenti richiesti a Instagram potrebbero infatti giguardare semplicemente informazioni utili a risalire al dispositivo che ha fatto partire l'interazione.

Non è chiaro quando la foto abbia ricevuto l'approvazione dall'account verificato del Papa. Anche la modella che ha ricevuto il like dal profilo social ufficiale di Papa Francesco, Natalia Garibotto, che è seguita da 2,4 milioni di persone, ha scherzato: "Almeno andrò in paradiso". "Possiamo escludere che il 'mi piace' provenga dalla Santa Sede, e ci siamo rivolti a Instagram per avere spiegazioni", ha detto ieri al Guardian un portavoce del Vaticano.

Uno strano incidente ha coinvolto recentemente il profilo Instagram di Papa Francesco, che conta più di 7 milioni di follower.

Intanto il Vaticano è intervenuto affermando che nessuno dall'interno della Santa Sede ha posto il like alla avvenente modella brasiliana. Bergoglio approdò nella famosissima piattaforma social nel 2016: tuttavia, come annunciato anche dal Vaticano, non sarebbe stato lui ad occuparsi direttamente dei contenuti del profilo. "Il papa non è come Donald Trump, non se ne sta seduto a twittare tutto il giorno al telefono o al computer - ha commentato Robert Mickens, caporedattore dell'edizione in lingua inglese del quotidiano cattolico La Croix -". Approva ad esempio i tweet, ma non i like, e in rarissime occasioni ha chiesto direttamente di voler twittare qualcosa, a causa magari di una situazione in via di sviluppo o di un'emergenza. "Quindi certamente non ha nulla a che vedere con quanto accaduto".

Altre Notizie