Sabato, 05 Dicembre, 2020

Violentò 200 bambini, pedofilo inglese stuprato e ucciso dal compagno di cella

Richard Huckle pedofilo seriale Regno Unito, il pedofilo Richard Huckle violentato e ucciso da un compagno di cella
Evangelisti Maggiorino | 20 Novembre, 2020, 22:50

Così Paul Fitzgerald, detenuto in un carcere di York, nel Regno Unito, ha stuprato e ucciso Richard Huckle, un pedofilo che aveva abusato di più di 200 bambini, ritenendo giusto che dovesse avere un assaggio dei patimenti che aveva causato alle sue giovani vittime.

Richard Huckle è stato ucciso da un molestatore sessuale, ecco perché stavano nella stessa cella. Di professione fotografo freelance, era solito recarsi nei territori orientali, dove aveva modo di conoscere tanti bimbini in parrocchie, istituti scolastici e orfanotrofi col pretesto di immortalarli in alcuni dei suoi scatti. I particolari agghiaccianti del delitto sono emersi in Tribunale, alla Hull Crown Court, dove Paul Fitzgerald è comparso per essere giudicato per aggressione sessuale e omicidio.

Nel corso dell'udienza, è stato spiegato come Fitzgerald sia stato visto aggredire Huckle dapprima strangolandolo, poi violentandolo con un utensile da cucina e infine uccidendolo con una sequela di fendenti che lo hanno in breve condotto alla morte.

Huckel era stato successivamente condannato a 22 ergastoli con la possibilità di ottenere la libertà condizionale soltanto dopo 25 anni di prigione. "Quest'uomo - ha detto riferendosi alla vittima - ha stuprato e abusato di bambini per divertimento". Al momento dell'arresto, il criminale portava con sé un computer contenente più di 20mila immagini di pedopornografia, di cui mille delle quali rappresentavano lo stesso Huckle intento a commettere abusi su minori. Le sue vittime accertate sono tutte malesi o cambogiane. "Sono propenso a pensare che abbia fatto anche di peggio". Secondo le testimonianze di un altro detenuto, Fitzgerald molto probabilmente avrebbe anche abusato sessualmente di Huckle come una forma di 'vendetta'. "A nessuno importava di quei bambini" ha sempre ripetuto.

Altre Notizie