Lunedi, 30 Novembre, 2020

Apple lancia i primi Mac senza processori prodotti da Intel

Apple Mac mini con chip M1 ufficiale prezzo e specifiche HOME Mac Mini Notizie Apple Mac mini con chip M1 ufficiale prezzo e specifiche var elenco_giochi ='5755
Acerboni Ferdinando | 15 Novembre, 2020, 18:40

Sì, perchè nel corso dell'evento Apple ha svelato le sue nuove generazioni dei notebook MacBook Air e Pro 13, le prime alimentate con il processore proprietario della "Mela morsicata".

Da Apple Park si sono limitati a dire che grazie al chip M1 il nuovo Mac Mini offre fino cinque volte le performance di un PC di pari prezzo, e grazie a Neural Engine e Machine Learning made in Cupertino è capace di performare fino a 15 volte meglio della generazione passata.

Come avviene per gli smartphone e i tablet del gruppo inoltre, i chip ARM utilizzati nei nuovi Mac non sono componenti standard realizzate da un produttore esterno che le smercia a numerosi produttori di dispositivi, ma sono progettati direttamente da Apple e dunque ottimizzati per funzionare esattamente negli scenari designati. Apple aveva chiuso in declino dello 0,28% mercoledì al Nasdaq. Innanzitutto i chip M1 non sono dei semplici processori, ma dei system on a chip: l'unità di calcolo centrale, quella che si occupa della grafica e i sistemi dedicati all'intelligenza artificiale risiedono tutti su un singolo wafer insieme alla memoria RAM, riducendo enormemente la distanza che i segnali elettrici devono percorrere per passare da un elemento all'altro, e dunque rendendo possibili operazioni più veloci con un dispendio energetico minore.

E viceversa naturalmente: è facile immaginare a questo punto un iPad Pro con M1 e accesso a app sviluppate per questo chip, compresi quindi alcune esclusive Mac. Apple afferma uno step di 10 ore in più rispetto a prima e chiaramente una durata della batteria più lunga mai offerta su di un Mac.

Apple MacBook Pro: autonomia fino a 20 ore! Ci vorrà chiaramente del tempo per implementarli: Lightroom non sarà disponibile il mese prossimo e altre app chiave, come Photoshop, non verranno lanciate fino al 2021. E il fatto che l'azienda si senta abbastanza sicura nel fare questo passaggio addirittura già con un MacBook Air, un MacBook Pro e un Mac Mini, la dice lunga sul fatto che queste macchine sia state testati a dovere anche a livello professionale e pronte per il vero professionista. I prezzi partono dai 1.159 euro per il modello con CPU 8-core, GPU 7-core e archiviazione di 256GB e dai 1.429 euro per il modello con CPU 8-core, GPU 8-core e archiviazione di 512GB.

Altre Notizie