Lunedi, 30 Novembre, 2020

In Italia 37.255 contagi e 544 decessi: frena l'aumento dei ricoveri

Un nuovo studio mette in evidenza la possibile re-infezione in alcuni pazienti guariti dal COVID Coronavirus, "un guarito su 5 torna positivo": lo studio
Acerboni Ferdinando | 15 Novembre, 2020, 10:37

Succede dopo qualche settimana, ma meno dell'1% ha una vera reinfezione. È quanto emerso da uno studio pubblicato su "Jama Internal Medicine" da ricercatori della Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs e dell'Università Cattolica, campus di Roma. Il numero di persone in terapia intensiva sale a 76 mentre il numero di ricoveri a 484. "Da un lato c'è indicazione che misure funzionano, ma numero di casi è ancora significativo per cui non si deve allentare la tensione", ha dichiarato il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro. La guarigione era stata precedentemente valutata sulla base dei seguenti criteri: assenza di febbre per 3 giorni consecutivi, miglioramento degli altri sintomi, 2 tamponi molecolari per SARS CoV-2 RNA negativi a distanza di 24 ore uno dall'altro.

Lo studio ha preso in esame 176 pazienti guariti dal coronavirus e che in un periodo temporale compreso tra Aprile e Giugno sono stati seguiti dal Day Hospital Post Covid organizzato dalla Fondazione e coordinato dal dottore Francesco Landi.

Sono 688.435 le persone attualmente positive. Tutti i pazienti sono stati inoltre sottoposti a test sierologico per le IgG/IgA specifiche del virus. Il rapporto tra positivi e test effettuati è del 16,3%. Inoltre "sono stati ri-analizzati i campioni ottenuti dai pazienti al momento della malattia e, come previsto, sono risultati tutti positivi per l'Rna replicativo di Sars-CoV-2".

"Abbiamo fatto il tampone ai miei suoceri privatamente in un centro di Parabita- continua la nostra telespettatrice in una lettera firmata- dopo che per caso abbiamo saputo della positività della donna dalla quale riteniamo ( si tratta di un'operatrice sanitaria) i miei parenti siano stati contagiati".

Altre Notizie