Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Europa League, la Roma rimonta e batte lo Young Boys

Fonseca e Dzeko. Afp La Roma ribalta lo Young Boys
Cacciopini Corbiniano | 23 Ottobre, 2020, 08:50

"Ora pensiamo al Milan".

E' un Paulo Fonseca decisamente soddisfatto, quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport, al termine di Young Boys-Roma. Un turnover che ha dato comunque i frutti sperati: "Ho fiducia in tutti i giocatori, nonostante si trattasse di una partita difficile". Lo Young Boys non è una squadra facile, specialmente in casa dove hanno vinto le ultime 15 partite. Proprio i quattro giocatori citati sopra, insieme a Borja Mayoral, sono stati i peggiori in campo. "Era importante prendersi i tre punti e l'abbiamo fatto bene". Vincere la prima è importante, specialmente fuori - ha spiegato l'allenatore portoghese, che poi ha parlato di alcuni giocatori - Spinazzola sta molto bene, è in un gran momento e per me è un giocatore molto importante. Ora però serve concentrarsi sul Milan: "Numericamente abbiamo delle difficoltà in questo momento perché non abbiamo molti giocatori". Ma sono contento più per la vittoria della squadra che per il mio gol personale. I giallorossi giocano un primo tempo scialbo, e rischiano di subire un secondo gol prima dell'intervallo.

Altre Notizie