Lunedi, 25 Gennaio, 2021

Vuelta: Martin trionfa, Roglic resta in rosso - Sportmediaset

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE
Cacciopini Corbiniano | 22 Ottobre, 2020, 21:41

Terza tappa della Vuelta e difficoltà che continuano per i corridori: la Lodosa - La Laguna Negra Vinuesa misura 166,1 km e sulla carta strizza l'occhio agli attaccanti, che potranno approfittare magari del ritardo che hanno già accumulato in classifica. L'irlandese della Israel Start-Up Nation vince la tappa di La Laguna Negra-Vinuesa, primo arrivo in salita della corsa iberica, anticipando il leader della classifica generale Primoz Roglic, con Carapaz che chiude terzo. La maglia rossa resta quindi saldamente sulle spalle dello sloveno, bravo a tenere sotto controllo la concorrenza.

Per Daniel Martin si tratta della prima vittoria da più di due anni, per la precisione da 833 giorni e dalla tappa di Mûr-de-Bretagne al Tour de France 2018. Lo sloveno oggi ha guadagnato qualche altro secondo sugli avversari - l'ecuadoriano Richard Carapaz su tutti - grazie al gioco degli abbuoni che vengono assegnati ai primi corridori dell'ordine d'arrivo.

Già vincitore della Vuelta 2019, Primoz Roglič (Team Jumbo-Visma) ha sfruttato al massimo il primo arrivo in vetta dell'edizione 2020 per rivendicare La Roja come leader della gara. "Il migliore degli italiani è stato Mattia Cattaneo, diciassettesimo a 50", mentre Andrea Bagioli ha chiuso a 1'06".

Altre Notizie