Venerdì, 30 Ottobre, 2020

Il grave lutto di Renga: il papà è scomparso

Lutto per Francesco Renga é morto il papà Salvatorico Francesco Renga, lutto per il cantante: morto il padre
Deangelis Cassiopea | 16 Ottobre, 2020, 15:48

Tanti messaggi di cordoglio da parte dei fan e colleghi invadono i social di Francesco Renga."Adesso è un Angelo" - scrivono in segno di vicinanza, menzionando il titolo di uno dei suoi successi musicali con cui vinse il Festival di Sanremo nel 2005.

Momento difficile per Francesco Renga che ha perso il padre da tempo malato.

Dopo la morte di mia madre e l'Alzheimer di mio padre, mi sono sentito perso.

Grande dolore per Francesco Renga: il padre Salvatorico, 91 anni, è morto ieri nella Rsa Villa di Salute della Fondazione Paola di Rosa, al Villaggio Montini di Brescia. Già vedovo di sua moglie, venuta a mancare all'età di 52 anni, l'uomo lascia il figlio Francesco, la sorella gemella Paola e l'altro figlio Stefano.

Salvatorico Renga, che si è spento a 91 anni dopo una lunga malattia, era originario di Tula (Sassari) ed era maresciallo della Guardia di Finanza in Friuli Venezia Giulia. "Quando vede la mia sorella gemella, la scambia per lei". Parlando del papà, il cantante aveva detto di recente: "L'Alzheimer è brutto". Renga, spiegò davanti alle telecamere, che la canzone Aspetto che torni, è proprio una dedica a papà Salvatorico.

Credit: Rengaofficial - YouTubeNel testo della canzone ci sono le assenze, come mia madre e le presenze, come mio padre. Vive in un mondo tutto suo, popolato soltanto da lei. Quando sarà pronto forse racconterà le sue emozioni, ma nel frattempo potrà contare sul calore e sul sostegno dell'Italia intera, che da sempre lo ama.

Altre Notizie