Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Spadafora: "Dall'8 ottobre possibili cambiamenti su riapertura stadi con capienza"

Spadafora Stadi aperti in percentuale rispetto alla capienza dal 7 ottobre LBA - Spadafora: «Chiederò 1,5 miliardi dal Recovery Fund per lo sport»
Cacciopini Corbiniano | 24 Settembre, 2020, 02:27

"Vediamo che in altri Paesi, come Gran Bretagna o Francia, la situazione è ben diversa, con stadi chiusi probabilmente fino a primavera". "L'obiettivo del nostro Ministero e di tutto il Governo - ha aggiunto Spadafora - è di riavere stadi e impianti sportivi aperti, ma in totale sicurezza e rispettando delle regole".

Nel tardo pomeriggio è intervenuto sull'argomento anche il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri: "Gli stadi si possono portare a un terzo della capienza". In serata, però, quando già si spargevano voci incontrollate su una possibile presenza di 25 mila spettatori per Roma-Juventus di domenica, ci ha pensato il ministro della Salute Speranza a spegnere gli entusiasmi: "La priorità è la scuola, non gli stadi". "Sull'impiantistica sportiva serve un lavoro enorme - ha sottolineato il ministro -, ma oltre alle infrastrutture bisogna anche pensare alle persone, per contribuire al recupero del sistema sportivo all'indomani di una complicata e drammatica emergenza" (ANSA).

Altre Notizie