Lunedi, 19 Aprile, 2021

"Gallina", "Non si permetta": scontro Corona-Berlinguer

Mauro Corona, scontro con la Berlinguer: «Stia zitta, gallina!». «Non si permetta» “Stia zitta, gallina”: Mauro Corona insulta Bianca Berlinguer in diretta, poi lascia Cartabianca
Deangelis Cassiopea | 23 Settembre, 2020, 15:23

"Senta Bianchina", è sbottato utilizzando il nomignolo con cui da sempre si rivolge alla Berlinguer, "Se lei mi vuole qui tutta la stagione mi fa dire le cose, sennò la mando in malora e me ne vado". Ospiti di Bianca Berlinguer, Matteo Salvini, segretario Lega; Graziano Delrio, Partito Democratico; Lucia Annunziata, conduttrice di "Mezz'ora in più"; Andrea Scanzi, Il Fatto Quotidiano; Paolo Mieli, giornalista e scrittore; Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'Ospedale San Martino di Genova; Antonella Viola, immunologa e direttrice scientifica dell'Istituto di Ricerca Pediatrica di Padova; Fabrizio Masia, direttore di Emg Acqua. Tutto è nato per un riferimento esplicito ad un albergo che lo scrittore ha tentato di fare, venendo bloccato dalla conduttrice: "Non possiamo fare pubblicità. Faccia quello che vuole", ha dichiarato la giornalista, senza tuttavia riuscire a contenere la furia dell'opinionista.

"Stia zitta una buona volta, gallina!".

Ripreso dalla Berlinguer, che non voleva si facessero nomi di alberghi per evitare di incorrere in pubblicità sgradite, Corona è esploso: "Da stasera la trasmissione se la conduce da sola, gallina".

"Non si permetta di dirmi gallina". Chiaro il concetto? Dopodiché ci sono regole che anche lei deve rispettare.

Mauro Corona insulta Bianca Berlinguer durante il consueto collegamento a Carta Bianca, minacciandola di andarsene.

Altre Notizie