Venerdì, 30 Ottobre, 2020

Schumacher, parla il neurologo: "E' sveglio, ma in uno stato vegetativo"

4  La Presse 16/11/2012 Austin USA Sport United States Grand Prix Austin 15-18 November 2012 In the pic Michael Schumacher Mercedes AMG F1 W03 Schumacher, le parole choc del neurologo
Cacciopini Corbiniano | 20 Settembre, 2020, 21:54

Ormai ne è passato di tempo da quel maledetto 29 dicembre 2013, quando la vita del campione di Formula 1Michael Schumachersi è spenta in un letto di ospedale.

"Michael Schumacher è sveglio, respira, il suo cuore batte, probabilmente può sedersi e fare piccoli passi con aiuto, ma non di più".

A distanza di sette anni dall'incidente sulle piste da sci, il mondo è in attesa del recupero miracoloso, che purtroppo non si è avverato. La moglie di Schimacher, Corinna ha mantenuto sempre il più stretto riserbo sulle sue condizioni di salute.

Nonostante la speranza di una ripresa circa le condizioni di Michael Schumacher, e il desiderio di tanti amici ed ex colleghi di pista di rivederlo cosciente e in salute, arriva la conferma del Professore che spegne tutto ciò.

Lo specialista Riederer: "Ritengo che quello sia il massimo che possa riuscire a fare".

Solo dopo qualche mese dal ricovero in ospedale, giunse la notizia che Michael Schumacher si era svegliato dal coma. Questo quanto dichiarato dal medico. Schumacher vive insieme alla sua famiglia in una casa che si trova sul lago di Ginevra ed è protetto da un cordone di isolamento mediatico che è stato creato proprio dalla moglie Corinna che non lo ha mai lasciato un attimo. Teme che capisca immediatamente la verità e che riveli tutto al pubblico. Proprio in questi giorni sembra che a parlare sia stato proprio il neurologo Erich Riederer, che ha parlato nel corso di un documentario realizzato da TMC France. "Molte persone che hanno gareggiato contro di lui avevano un'opinione diversa, ma nessuno di quelli che conosco e che ha lavorato con lui ha avuto parolacce o cattive opinioni su di lui, sul suo impegno e sul suo lato umano", ha dettol'ex direttore tecnico del Cavallino.

Altre Notizie