Domenica, 20 Settembre, 2020

F1, Mugello: vince Hamilton, ottava la Ferrari di Leclerc

Lewis Hamilton Paura al Mugello Due maxi-incidenti nei primi sei giri
Cacciopini Corbiniano | 15 Settembre, 2020, 01:56

Il sei volte campione del Mondiale di Formula 1 dopo aver trionfato in gara è salito sul gradino più alto del podio del circuito di proprietà della Ferrari con una maglietta che nella parte frontale riportava le parole "Arrestate i poliziotti che hanno ucciso Breonna Taylor" mentre sul retro sotto la scritta "Dici il suo nome" era raffigurata l'immagine della 26enne operatrice sanitaria afroamericana uccisa lo scorso marzo a colpi di arma da fuoco da agenti della polizia in borghese che avevano fatto irruzione nella sua abitazione a Louisville in Kentucky, negli Stati Uniti. Lewis Hamilton ha vinto la gara sul circuito toscano precedendo il compagno di squadra Valtteri Bottas e la Red Bull di Alexander Albon.

"Non abbiamo ritmo, non gestiamo le gomme", ha riassunto Binotto nel tentativo di dare qualche risposta. Fai una buona partenza, fai tutto quello che ci vuole e dopo non c'è il passo.

Charles Leclerc è piuttosto deluso ai microfoni di 'Sky Sport', dove si è presentato al termine del GP di Toscana.

Così Renault, McLaren e Racing Point sono diventate monoposto che riescono a sverniciare le rosse senza grosse difficoltà (come si è visto in modo fin troppo chiaro oggi al Mugello) ed anche l'Alpha Tauri si avvicina in una classifica Costruttori che vede la Scuderia sesta, a diciassette punti dalla Renault. Al Mugello gli strateghi hanno giocato anche dei jolly che non hanno funzionato (come le gomme hard), peggiorando anche un po' la situazione ma non influendo di fatto sui verdetti finali, ma sono scelte che testimoniano la voglia di non arrendersi anche davanti ad una dura realtà. "È un momento difficile".

Altre Notizie