Venerdì, 25 Settembre, 2020

Marsiglia, Villas-Boas dopo il successo sul PSG: "Vittoria storica, godiamoci il momento"

Ligue 1, il PSG perde ancora: 0-1 con l’OM. Finale in rissa: cinque espulsi, anche Neymar Psg, rissa furibonda con il Marsiglia tra sputi e insulti razzisti: Neymar protagonista, il video
Cacciopini Corbiniano | 14 Settembre, 2020, 10:06

Seconda partita in questa stagione di Ligue 1 e seconda sconfitta per il Paris Saint-Germain recente finalista di Champions League.

Nervi tesi tra PSG e Marsiglia con un sospetto sputo di Angel Di Maria e le furiose proteste di Neymar, che accusa gli avversari di razzismo. I giocatori di Tuchel però, oltre a perdere per 1-0 dagli eterni rivali dell'Olympique Marsiglia (non succedeva da nove anni), hanno anche perso la testa. Insomma, è successo di tutto nel debutto da titolare di Florenzi, arrivato qualche giorno fa in prestito dalla Roma.

Nei minuti di recupero si è accesa una rissa che ha portato alle espulsioni proprio di Neymar, di Paredes e Kurzawa per i parigini e a quelle di Benedetto e Amavì per i marsigliesi. Le prime avvisaglie c'erano state nel primo tempo, quando al 38esimo Di Maria ha sputato senza colpire in direzione di Gonzalez. Il tecnico ha poi proseguito: "Poco a poco siamo cresciuti, siamo migliorati nel controllo della palla e questo ci ha condotti ad una vittoria che sarebbe dovuta essere di due reti a zero: non so perché l'arbitro abbia cancellato quel gol (si riferisce al centro di Benedetto, ndr)".

Altre Notizie