Venerdì, 25 Settembre, 2020

MotoGP | GP San Marino - Poker Yamaha in qualifica e record per Viñales

MotoGP Misano 2020: dove e quando vedere la gara in tv e streaming MotoGp, doppietta italiana a San Marino: vince Morbidelli secondo Bagnaia
Cacciopini Corbiniano | 14 Settembre, 2020, 03:09

Vinales conquista la pole davanti ad altre tre M1: 2° tempo per Morbidelli, Quartararo completa la prima fila, Rossi scatterà dalla 4^ posizione. A sorpresa sono rimaste escluse dalla top ten le KTM.

I piloti sono scesi in pista per il quarto turno di libere per provare il passo gara. Uno schiaffo di tre decimi sul giro secco a tutti i suoi compagni di marca, addirittura di sei per tutto il resto della concorrenza, che domenica potrebbe esser costretta a vedere le quattro moto di Iwata in fuga.

Quattro Yamaha nelle prime quattro posizioni. Il pilota italiano si è detto naturalmente "molto contento" della prima fila nel gp di casa, senza nascondere il sogno di un bottino pieno in pista. Delusione invece per Danilo Petrucci che conferma in modo grossolano le enormi difficoltà di Ducati su questa pista. Infine, Valentino Rossi, che non è riuscito a sfruttare al meglio gli ultimi due tentativi, si è dovuto accontentare della prima casella della seconda fila, staccato di 466 millesimi.

Morbidelli, che sino all'ultimo credeva nella pole, ha poi dichiarato a Sky Sport: "Pensavo che il mio tempo bastasse per la pole, quando ho tagliato il traguardo e ho visto che ero 1° mi sono detto: 'Vai vai vai!'". E' Quartararo ha mettersi poi davanti a tutti.

A guadagnarsi la pole position è stato un fantastico Maverick Vinales che, con la sua Yamaha, ha girato a 1:31.411. Delusione per Andrea Dovizioso solo nono. Riepiloghiamo le pole position: Maverick Viñales in MotoGP, Sam Lowes (sanzionato) in Moto2, Ai Ogura in Moto3 e Matteo Ferrari (penalizzato) in MotoE.

Altre Notizie