Sabato, 05 Dicembre, 2020

Covid, età nuovi contagi sale a 35 anni

Cronaca·11 Settembre 2020·0Coronavirus 1616 nuovi casi positivi oggi. L’Iss “Curva in crescita” Cronaca·11 Settembre 2020·0Coronavirus 1616 nuovi casi positivi oggi. L’Iss “Curva in crescita”
Machelli Zaccheo | 13 Settembre, 2020, 05:55

Lo si legge nel report sul coronavirus a cura del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità. Non del tutto come nei Paesi prima osservati: sembra che in Germania le persone rimangano protette dai 54 anni in avanti, però potrebbe spiegarsi con il generale calo dei casi dopo il "picco" della settimana 34 e con l'ottimo risultato della Germania anche nella fase della "prima ondata", dove i morti sono stati pochissimi.

Arrivano segnali preoccupanti dal monitoraggio settimanale dell'andamento del Coronavirus. I rimanenti casi sono stati identificati in quanto sintomatici (27%) o non e' riportata la ragione dell'accertamento diagnostico (5%).

Per Ministero e Iss "la situazione descritta in questo report, relativa prevalentemente ad infezioni contratte nella terza decade di agosto 2020, conferma la presenza di importanti segnali di allerta legati ad un aumento della trasmissione locale". Focolai sono riportati nella quasi totalità delle province riflettendo una circolazione del virus su tutto il territorio italiano. Quindi, complessivamente, il 68% dei nuovi casi sono stati diagnosticati grazie alla intensa attività di screening e alla indagine dei casi con identificazione e monitoraggio dei contatti stretti. In questi casi, si raccomanda di "prestare responsabilmente particolare attenzione alle norme comportamentali di prevenzione della trasmissione di Sars-CoV-2, in particolare nei confronti di fasce di popolazione più vulnerabili". Nelle ultime 24 ore i casi di positività registrati sono stati 1.616 su 98.880 tamponi effettuati. Sono diminuiti i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 27 (-3) e in reparto 246 (-10).

Cronaca·11 Settembre 2020·0Coronavirus 1616 nuovi casi positivi oggi. L’Iss “Curva in crescita”
Cronaca·11 Settembre 2020·0Coronavirus 1616 nuovi casi positivi oggi. L’Iss “Curva in crescita”

Sale tasso ricoveri e terapie intensive - "Rispetto alle due settimane di monitoraggio precedenti (dal 17 al 30 agosto 2020), in quasi tutte le Regioni si osserva un aumento del tasso di occupazione dei posti letto dedicati sia in area medica che in terapia intensiva". Monitoraggio, sono 2280 i focolai attivi di cui 691 nuovi. "A livello nazionale, il tasso di occupazione in campo medico è passato dall'1 al 2% mentre il tasso di occupazione in terapia intensiva è passato dal 2% al 3%, con valori superiori al 5% per alcune regioni. non essendo stato ancora individuato alcun segnale di sovraccarico dei servizi sanitari, il trend osservato potrebbe tradursi in un maggiore impegno in breve tempo ". Nonostante l'aumento dell'incidenza, spiegano gli esperti, la trasmissibilità dei casi non è infatti cresciuta molto: "Questo dato suggerisce che il grande lavoro svolto dai servizi territoriali ha per il momento contenuto la diffusione del virus sul nostro territorio".

In Italia numeri più bassi rispetto ad altri Paesi Ue. Il numero di nuovi casi di infezione rimane nel complesso inferiore rispetto a quello di altri paesi europei, ma con un aumento da sei settimane consecutive. La riduzione nei tempi tra l'inizio della contagiosità e l'isolamento resta un elemento fondamentale per il controllo della diffusione dell'infezione.

"La maggior parte dei casi - conclude l'Istituto - è identificato attraverso screening di popolazione e ricerca dei contatti con identificazione dei focolai e rapida realizzazione di misure di isolamento e quarantena. Queste azioni sono fondamentali per controllare la trasmissione ed eventualmente identificare rapidamente e fronteggiare recrudescenze epidemiche".

Altre Notizie