Martedì, 27 Ottobre, 2020

E' morto l'editore Franco Maria Ricci

Addio a Franco Maria Ricci protagonista raffinato dell'editoria preziosa E' morto Franco Maria Ricci, l'editore di FMR: creò il labirinto più grande del mondo
Deangelis Cassiopea | 12 Settembre, 2020, 23:11

A tutti noto per aver pubblicato dagli anni Ottanta la rivista FMR e per aver realizzato a Fontanellato, in provincia di Parma, il "Labirinto della Masone".

Ricci, nato a Parma il 2 dicembre 1937, ha iniziato la sua carriera come editore nel 1963 con la ristampa anastatica del 'Manuale Tipografico'.

L'inatteso successo che segue i 900 esemplari di quella ristampa lo porta a investire ulteriori energie nella creazione di volumi estremamente raffinati. Nella città emiliana dette vita ad alcune pietre miliari del design (il vecchio logo di Poste Italiane e quello di Smeg Elettrodomestici), ma anche la grafica della collana Bompiani "Il Pesanervi".

Il 1965 è l'anno della svolta: fonda la casa editrice FMR. Si ricordano ad esempio Oratio dominica, Grand Tour, I segni dell'uomo, Le guide impossibili, Quadreria o ancora La Biblioteca di Babele curata da Jorge Luis Borges.

"La scomparsa di Franco Maria Ricci è un grande dolore - sottolinea il ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini -con lui viene a mancare un intellettuale di straordinaria sensibilità e intelligenza, un editore colto e raffinato, un uomo che ha sempre operato per divulgare la conoscenza del nostro patrimonio culturale". Nel 2002 la casa editrice è stata acquistata dal gruppo Art'è.

Nel 2005 iniziò a dedicarsi al progetto che lo avrebbe reso ulteriormente famoso in tutto il mondo: la realizzazione di un labirinto nelle campagne di Fontanellato, costruito insieme all'architetto Pier Carlo Bontempi e aperto al pubblico dal 2015. Nel vicino museo si possono ammirare le 450 opere d'arte collezionate dall'editore in oltre cinquant'anni.

Altre Notizie